Le Regioni e le nuove regole per convivere con il virus: "Ridurre la quarantena, eliminare il tampone ed escludere i positivi asintomatici”

Le Regioni e le nuove regole per convivere con il virus: Ridurre la quarantena, eliminare il tampone ed escludere i positivi asintomatici”
La Stampa INTERNO

Dobbiamo semplificare, prima di tutto togliendo quarantene e tamponi per chi ha fatto la terza dose»

La sintesi per le regioni la fa l’assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D’Amato: «Continuando di questo passo tra positivi in quarantena e guariti che non riescono a farsi riattivare il Green Pass perché il sistema sta andando in tilt a metà febbraio il Paese collassa.

(La Stampa)

Ne parlano anche altri media

L'intervista a Ugo Trama dell'Unità di crisi. Più facile entrare nella rete dei contagiati, più facile uscirne. "La Campania, con una delibera del 12 gennaio 2022, si allinea alle decisioni del Governo sul nuovo metodo di tracciamento dei casi Covid" spiega Ugo Trama, membro dell'Unità di crisi regionale. (NapoliToday)

Le Regioni chiedono anche di semplificare la fine dell’isolamento per un vaccinato con tripla dose positivo e asintomatico: «Liberiamolo dopo cinque giorni senza tampone». Altri fanno notare che la riduzione dei dati diffusi è sbagliata, bisogna invece puntare su una maggiore chiarezza (ilmessaggero.it)

Una persona che risulti positiva, che è asintomatica e che ha ricevuto già la dose booster, dopo cinque giorni senza sintomi deve essere libera. CADENZA. Discorso differente è quello della diffusione quotidiana dei dati del numero dei positivi, uno degli argomenti all’ordine del giorno della riunione del Cts, fissata per oggi. (ilmessaggero.it)

Ridurre la quarantena, eliminare il tampone ed escludere i positivi asintomatici. Ecco le nuove regole con cui le Regioni chiedono di convivere con il Covid

Da oggi la Regione nel suo bollettino «sarà in grado di distinguere all'interno dei ricoveri Covid positivi, quali afferiscono direttamente a una patologia Covid dipendente» Per i non vaccinati o per chi ha ricevuto il ciclo completo da più di 4 mesi bisogna attendere 10 giorni e avere un tampone negativo. (ilGiornale.it)

Omicron, dal ricovero breve alla quarantena ridotta: ecco quando tornare al lavoro. Positivo asintomatico con booster: può contagiare? Quante persone ci sono per strada che inconsapevolmente hanno una carica virale molto più alta? (ilmessaggero.it)

Tanto per cominciare chi ha fatto il booster ed è positivo ma asintomatico non andrebbe più in isolamento. «Per definire caso Covid, lo dice l’Ecdc, servono due criteri: una malattia con sintomi simil-influenzali e un tampone positivo. (Il Piccolo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr