Brescia, Filippo Inzaghi è il nuovo allenatore: "Io sto bene solo sul campo"

Brescia, Filippo Inzaghi è il nuovo allenatore: Io sto bene solo sul campo
la Repubblica SPORT

Ma non si deve pensare che, dal momento che 2 anni fa ho vinto un campionato di serie B, allora vincere sarà automatico.

"Mi piace quel che ha detto il presidente - ha replicato Inzaghi - è l'approccio giusto, anche se tutti siamo ambiziosi.

Porto la passione che ho per il calcio: c'è chi si sente bene a stare a casa, io mi sento bene solo sul campo e ad allenare"

Filippo Inzaghi è il nuovo allenatore del Brescia (la Repubblica)

Ne parlano anche altre fonti

Filippo Inzaghi riparte dal Brescia. Il tecnico originario di Piacenza è stato ufficializzato nelle scorse dal Brescia con cui ha firmato un contratto fino al 2023. (SerieBnews.com)

Le dichiarazioni di Filippo Inzaghi, neo-allenatore del Brescia, sul passaggio all’Inter del fratello Simone. Filippo Inzaghi è stato ufficializzato oggi dal Brescia. Simone ha rappresentato tanto per la Lazio, dopo cinque anni arriva un momento in cui bisogna cambiare dieci giocatori o cambiare l’allenatore stesso. (Lazio News 24)

Ringrazio il presidente Massimo Cellino e il direttore per questa opportunità e per aver mostrato fin da subito grande interesse e fiducia nei miei confronti”, le prime parole dell’ex attaccante reduce dall’avventura col Benevento. (Cosenza Channel)

Inzaghi: «Brescia, che onore»

Voglio rendere felice chi ha creduto in me» La squadra di Cellino lo ha voluto per ritentare la cavalcata fatta con il Benevento dalla Serie C alla Serie A. (Milan News 24)

Una partenza a fari spenti che è piaciuta anche al nuovo tecnico delle Rondinelle: “Mi piace quello che ha detto il presidente – è stato il commento di Pippo Inzaghi – È l’approccio giusto. Ci vorranno tanto impegno e tanto sacrificio e io e i miei collaboratori daremo il massimo per una piazza di blasone. (Il Giorno)

La profondità dell’amore per ciò che fa e per il suo mondo certifica la sincerità del pensiero e delle parole. Lo si percepisce, ad esempio, quando sostiene che, dopo l’anno alla guida del suo Milan, «scegliere di allenare il Venezia in Serie C per me è stato come andare in Champions League e lo stesso è guidare il Brescia in B». (Brescia Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr