Il Rosario di Papa Francesco per invocare la fine della pandemia Covid | Orario e dove seguire la diretta

Il Rosario di Papa Francesco per invocare la fine della pandemia Covid | Orario e dove seguire la diretta
Per saperne di più:
L'Occhio ESTERI

“Con la preghiera del Rosario”, spiega la nota del dicastero pontificio – ogni giornata del mese è caratterizzata da un’intenzione di preghiera per le varie categorie di persone maggiormente colpite dal dramma della pandemia“.

Il Rosario di Papa Francesco del 1° maggio: diretta, orario e dove seguire. Papa Francesco aprirà e chiuderà ogni preghiera insieme ai fedeli di tutto il mondo, da un luogo significativo della Città del Vaticano (L'Occhio)

La notizia riportata su altri media

Con un ulteriore motu proprio pubblicato stamattina, Papa Francesco ha abrogato quella norma dell'ordinamento giudiziario che dava alla Cassazione vaticana, previo assenso dello stesso Pontefice, la facoltà di processare vescovi e cardinali nelle cause penali. (ilmessaggero.it)

Eliminato questo articolo, si aggiunge un paragrafo all’articolo 6 della legge: «Nelle cause che riguardino gli Eminentissimi Cardinali e gli Eccellentissimi Vescovi, fuori dei casi previsti dal can. (Corriere della Sera)

Dopo la spaghettata, Vittorio Lauria avrebbe dato alla ragazza "un pantaloncino e una t-shirt per dormire. La sera del 16 luglio decide di andare nel locale con un'amica, lasciando la sorella più piccola in albergo. (Yahoo Notizie)

Corruzione in Vaticano e dragone cinese: Papa Francesco vincerà queste sfide?

Il Papa oggi ha benedetto dei Rosari speciali utilizzati appositamente per l’evento, che saranno poi spediti ai 30 Santuari coinvolti «Ogni giorno di questo mese di maggio - ha proseguito - affideremo a te, Madre di Misericordia, le tante persone che sono state toccate dal virus e continuano a subirne le conseguenze». (Gazzetta del Sud)

“Desidero offrirvi qualche spunto per tornare a riflettere sul compito di una realtà come l’Azione cattolica italiana, in modo particolare dentro un tempo come quello che stiamo vivendo”. Vi invito allora a far sì che la ricerca di una sintesi tra Parola e vita, che rende la fede un’esperienza incarnata, continui a caratterizzare i percorsi formativi dell’Azione cattolica” (Servizio Informazione Religiosa)

Le disposizioni del Motu proprio dell’altro giorno di Papa Francesco si riducono ad una parola sola: trasparenza. Papa Francesco e la Santa Sede: dalla lotta alla corruzione interna alla Curia alla grande ed ardua diplomazia con la Cina comunista. (il mio giornale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr