Inter-Juventus, da Torino: 'Furia Inzaghi: ha condizionato la pulizia della partita'

AreaNapoli.it SPORT

La testata giornalistica torinese ilbianconero.com ha analizzato il comportamento di Simone Inzaghi.

Simone Inzaghi non riusciva a contenersi dopo l'intervento di Giorgio Chiellini su Nicolò Barella, molto al limite e comunque giudicato regolare dal direttore di gara Doveri.

Simone Inzaghi, allenatore dell'Inter, era letteralmente furioso dopo la mancata concessione di un calcio di rigore ai nerazzurri. (AreaNapoli.it)

La notizia riportata su altri giornali

Ancora prima della pausa i nerazzurri di Inzaghi hanno però rimesso le cose a posto grazie al rigore trasformato da Lautaro Martinez. In gol dopo appena 12' con Muriel, Freuler e compagni hanno trovato la rete della sicurezza solamente all'88' grazie a Maehle, che ha sancito così la vittoria della Dea (RSI.ch Informazione)

Il Var analizza il contatto e conferma la decisione del direttore di gara senza richiamarlo all'on field review: non è rigore. Doveri fa subito fa cenno di aver visto tutto e lascia correre nonostante le proteste del centrocampista sardo e poi dei calciatori nerazzurri. (Sport Mediaset)

L'episodio decisivo al 120', dopo una partita che non si era sbloccata dall'1-1 fissato dal colpo di testa di McKennie e dal rigore di Martinez . L'avvio dell'Inter è veemente, con accelerazioni che mettono in difficoltà la Juventus: le incursioni di Dzeko, De Vrij e Martinez sono però poco precise. (Tuttosport)

Ecco lo spettacolo che Cirilli manda in scena dà l'idea di un corto nel quale "la Juve è maltrattata dagli arbitri perché l'Inter è una squadra mafiosa". (Sport Fanpage)

Le telecamere in presa diretta non sono riuscite ad immortalare il momento, ma hanno evidenziato la “sorte” capitata ad un cartellone pubblicitario, letteralmente distrutto a causa dell’ira di Simone Inzaghi, che ha avuto ben più di qualcosa da ridire al direttore di gara Partita vibrante al San Siro: i primi 45 minuti di gioco si sono chiusi sul risultato di 1-1, con Lautaro Martinez che ha risposto all’iniziale vantaggio di Mckennie, ma non sono mancati i momenti di tensione. (JuveLive)

I tempi regolamentari si erano conclusi sull'1-1 a seguito del vantaggio bianconero di McKennie al 25' e del pareggio (35') di Lautaro Martinez, su calcio di rigore assegnato per fallo di De Sciglio su Dzeko (Corriere dello Sport.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr