Messina, madre accusata di volenza sessuale sul figlio disabile

Messina, madre accusata di volenza sessuale sul figlio disabile
Più informazioni:
Open INTERNO

Dalla registrazione sembra chiaro che la donna 46enne abbia abusato del figlio toccandogli le parti intime e invitandolo a fare lo stesso su di lei.

La madre di un bambino di sette anni affetto da disabilità psicomotoria è stata arrestata a Capo d’Orlando in provincia di Messina in seguito alla denuncia del padre del piccolo, che afferma che la donna avrebbe abusato sessualmente del figlio.

A riprova dei fatti l’uomo presenta una registrazione fatta con il cellulare dell’altra figlia, anche lei minorenne. (Open)

Su altri giornali

A far emergere quanto accadeva in quella casa è stato il padre della vittima che ha presentato una denuncia per presunti abusi sessuali alla Procura della Repubblica di Patti, dopo aver scoperto una registrazione audio sul telefono dall'altra figlia F. (Fanpage.it)

Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l 2012- . 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ). Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano. (Corriere della Calabria)

Una storia dell’orrore quella che anche agli occhi del procuratore di Patti, Angelo Vittorio Cavallo, sembra orribile e che arriva da Capo d’Orlando (Messina) dove una donna è stata arrestata dalla polizia con l’accusa di aver abusato sessualmente del proprio figlio di 7 anni, affetto da una lieve disabilità psichica. (L'Unione Sarda.it)

Abusi sessuali su figlio disabile di 7 anni: arrestata 46enne

Dallo smartphone è stata difatti estratta una conversazione fra due voci, una della mamma e l’altra del figlio, dove si comprendeva che la donna stava compiendo atti sessuali con il figlio di 7 anni. La registrazione documenterebbe le richieste della donna al bambino, confermando i sospetti e la denuncia del padre. (ilmessaggero.it)

Ad accorgersi che qualcosa si strano succedeva in casa è stato il padre del bimbo che ha ascoltato l’audio sul telefono della figlia maggiore. E’ accaduto tutto quando l’uomo ha intercettato questo sonoro in cui si ascoltavano le voci di due persone. (Free.it)

Le indagini, coordinate dal sostituto procuratore di Patti Alice Parialò, hanno portato all'arresto della donna che è stata posta ai domiciliari. E' questa l'accusa con cui gli agenti del commissariato di Capo d'Orlando, nel Messinese, hanno arrestato la mamma del bambino, una donna di 46 anni. (Oggi Treviso)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr