Denise Pipitone non è Olesya. L'avvocato e la mamma: «Il gruppo sanguigno è diverso».

Denise Pipitone non è Olesya. L'avvocato e la mamma: «Il gruppo sanguigno è diverso».
Corriere della Sera INTERNO

Oggi abbiamo, in ogni caso ritenuto corretto trasmettere nota alla Procura della Repubblica di Marsala che valuterà se procedere ad ulteriori accertamenti»

La partita dunque si chiude.

Ora è certo: il gruppo sanguigno di Olesya Rostova non è quello di Denise Pipitone.

A dirlo sono la mamma di Denise, Piera Maggio e il suo avvocato, Giacomo Frazzitta: «Ieri preservando la privacy sul gruppo sanguigno di Denise e Olesya, durante il programma russo, è stato rivelato che il gruppo sanguigno di Olesya è diverso da quello di Denise. (Corriere della Sera)

Su altri giornali

La guardia giurata ha ribadito che non avrebbe potuto fare nulla da solo, anche indossando la propria uniforme. Denise Pipitone, il racconto della guardia giurata e del suo grande rimorso: “L’avevo vista”. (ViaggiNews.com)

0 Facebook Denise Pipitone, la guardia giurata che aveva visto la piccola: “Da 17 anni vivo col rimorso” Cronaca 8 Aprile 2021 21:26 Di redazione 3'. Parla di nuovo di Denise Pipitone, la bambina scomparsa 17 anni fa da Mazara del Vallo. (Voce di Napoli)

Piera Maggio: «Grazie a tutti». Purtroppo la storia di Olesya Rostova, la ragazza russa che cerca la sua mamma biologica, si è rivelata un ennesimo buco nell’acqua. Piera Maggio e Piero Pulizzi non hanno mai perso la speranza di ritrovare la loro figlia viva (Ultim'ora News)

Denise Pipitone, la guardia giurata della segnalazione di Milano: “Da 17 anni vivo col rimorso”

La scomparsa di Denise Pipitone. Denise Pipitone fu vista l’ultima volta la mattina del 1 settembre 2004, mentre giocava in strada nei pressi di casa sua a Mazara del Vallo, all’angolo tra le vie Castagnola e La Bruna nello spazio dedicato alla scomparsa di Denise Pipitone e Olesya Rostova, la ragazza russa andata in tv in cerca dei genitori. (Today.it)

Nell’immagine del profilo Instagram compare la ricostruzione dell’identikit effettuato dalla Procura di Marsala, mentre nella bio campeggia la scritta “Ragazzi sono la vera Denise” e un indirizzo di Milano – senza numero civico – con tanto di codice di avviamento postale. (NewSicilia)

Appena girato l'angolo mi trovai davanti un'altra bambina che colpì subito la mia attenzione, assomigliava molto a Denise Pipitone", ha detto Grieco nell'intervista. Non potevo fare niente", ha dichiarato la guardia giurata in una intervista ad Iceberg in onda questa sera su Telelombardia. (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr