Fibromialgia in forma grave per oltre 500mila pazienti

Fibromialgia in forma grave per oltre 500mila pazienti
La Repubblica SALUTE

Numeri alla mano, gli specialisti italiani, riuniti a Rimini per il 58° congresso nazionale della Società italiana di reumatologia (Sir), rivolgono un appello: che la fibromialgia sia subito inserita nei livelli essenziali di assistenza (Lea).

"Uno strumento fondamentale per pazienti, medici e istituzioni, che permette di svolgere ricerche medico-scientifiche", afferma Roberto Gerli, Presidente Nazionale SIR

Fibromialgia, una malattia troppo a lungo sottovalutata. (La Repubblica)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Fondamentali per misurare il successo delle operazioni di diagnosi precoce sul territorio, devono essere il monitoraggio e la valutazione dei processi e degli esiti. Diagnosi precoce vuol dire dunque evitare la cronicità, puntare a una vita più normale possibile, con grande vantaggio per la sostenibilità del Servizio Sanitario Nazionale” (PharmaStar)

Diagnosi precoci, terapie personalizzate, accesso alle cure. I problemi legati alla prescrizione per i pazienti devono essere superati, in virtù dell’interesse superiore che tutti dobbiamo avere per la loro salute», sottolinea Roberto Gerli presidente nazionale (HealthDesk)

Proprio per sensibilizzare e favorire la consapevolezza sull’importanza della diagnosi precoce nelle malattie reumatologiche, la SIR ha promosso una campagna nazionale che valorizza il ruolo del reumatologo. (insalutenews)

Fibromialgia: in Italia mezzo milione di pazienti colpiti da forme gravi

Purtroppo è ancora in attesa di aggiornamento invece il Piano Nazionale Cronicità, comunque non recepito integralmente a livello regionale. Fondamentali per misurare il successo delle operazioni di diagnosi precoce sul territorio, devono essere il monitoraggio e la valutazione dei processi e degli esiti. (PharmaStar)

Sono stati finora raccolti i dati relativi a 4.022 persone reclutate in diversi 45 centri specializzati attivi sull’intero territorio nazionale. Per questa categoria di pazienti è necessario che la malattia sia sia subito inserita nei Livelli Essenziali d’Assistenza (Lea). (Corriere Quotidiano)

Il 58° Congresso Nazionale della SIR vede la partecipazione di oltre 1.500 specialisti e 100 relatori da tutta Italia. In quest’occasione sono presentati anche i dati raccolti dalla Società Scientifica nel Registro Coronavirus e Malattie Reumatologiche (Today)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr