Atalanta, viva la Colombia di Pasqua: Muriel e Zapata, l’attacco top della A

BergamoNews.it SPORT

Mentre Muriel va in gol con una facilità strabiliante, stendendo difensori e portiere come birilli.

La Colombia di Pasqua (Muriel, Muriel, Zapata) fa volare l’Atalanta.

Ma è anche a soli due punti dal Milan, che sembra avere il fiato un po’ corto.

Però l’Atalanta si riprende la corona di miglior attacco della Serie A, 68 gol contro i 66 dell’Inter, con Muriel sul podio dei cannonieri.

Come del resto Pessina, primo assist per Muriel e tra i migliori contro un’Udinese che non era comunque avversario facile da battere

(BergamoNews.it)

La notizia riportata su altri giornali

Non dico che non abbiamo nulla da perdere, ma sicuramente siamo molto motivati per conquistare un traguardo del genere”. E Gasperini rilancia: "Testa sgombra rispetto alle altre". vedi letture. “La classifica è cortissima, possiamo dire che abbiamo la testa un po' più libera rispetto agli altri. (TUTTO mercato WEB)

«Credo che la partita di oggi e l’avversario di oggi non c’entrano con i punti che abbiamo in classifica, normalmente riusciamo a fare meglio ma oggi c’è da tenere in considerazione la forza dell’avversario. (Cagliari News 24)

La squadra ha bisogno di lui, così come l’ucraino ha bisogno di continuità: a suon di ottime prestazioni può solo migliorare Il tutto condito da un particolare elemento che ne ha scaturito un particolare effetto domino nei confronti del numero 18 nerazzurro: la fiducia nelle sue potenzialità. (SuperNews)

Muriel, ancora una volta, ha messo in campo il repertorio a disposizione: dribbling e tiro, inserimenti e giocate di qualità. L'Atalanta vince un match difficile contro l'Udinese giocando bene durante l'arco dei 90' ma soffrendo sulle ripartenze dei friulani. (Tutto Atalanta)

Potevamo forse gestirla meglio sul due a zero, ma l'importante è aver ottenuto i tre punti" uvan Zapata, match winner per la sua Atalanta contro l'Udinese, ha parlato così ai microfoni di Sky Sport dopo il fischio finale: "Ciò che più contava oggi era vincere. (Tutto Atalanta)

Non i numeri da urlo che ci si aspettava da inizio stagione, ma che comunque aiutano a capire il potenziale del centravanti colombiano, importante per i fantallenatori che hanno puntato su di lui ad inizio stagione o nelle varie finestre di riparazione a stagione in corso (Fantacalcio ®)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr