Giornata mondiale degli oceani 2021: il mare è vita e prima forma di sussistenza

Giornata mondiale degli oceani 2021: il mare è vita e prima forma di sussistenza
Ambiente Bio INTERNO

La Giornata Mondiale degli Oceani ci offre la possibilità di diffondere consapevolezza e condividere conoscenze.

Giornata Mondiale Oceano 2021. Oceani in numeri. Il 70% della superficie terrestre è acqua.

La Giornata Mondiale degli Oceani si celebra ogni anno l’8 giugno.

Che cos’è la Giornata mondiale degli oceani?

Rianima gli oceani – David Attenborough. Ci sono molte fantastiche risorse per la Giornata mondiale degli oceani di che puoi usare

(Ambiente Bio)

Ne parlano anche altre testate

“Ci sono così tante specie di pesci e crostacei provenienti dalle acque del Regno Unito che vengono tradizionalmente esportate ma che potrbbero fornire grandi benefici se incluse con maggiore frequenza nella nostra dieta”. (pesceinrete.com)

Per seguire tutti gli eventi dedicati organizzati in occasione della Giornata Mondiale degli Oceani CLICCA . Fonte: Nazioni Unite. Leggi tutti i nostri articoli sugli oceani: La data scelta non è casuale: si tratta infatti del giorno dell’anniversario della Conferenza Mondiale su Ambiente e Sviluppo di Rio de Janeiro, il vertice delle Nazioni Unite del 1992 che ha gettato le basi per lo sviluppo sostenibile. (greenMe.it)

Si celebra ogni anno l’8 giugno la giornata mondiale degli oceani (World Ocean Day): un’intera giornata dedicata alla salvaguardia di questi ultimi e alla gestione sostenibile delle loro risorse. Il tema della giornata mondiale degli oceani 2021, è The Ocean: Life & Livelihoods (letteralmente L’oceano: vita e mezzi di sussistenza). (Team World)

Giornata Mondiale degli Oceani 2021: perché si celebra l'8 giugno

Tra le cose recuperate in mare a Gaeta, anche due pesanti carrelli portamine in ferro risalenti alla Seconda Guerra Mondiale Ancora, diverse “reti fantasma”, abbandonate sul fondo del mare e dannose per l’ambiente marino. (h24 notizie)

Gli enti territoriali provvederanno, al termine delle attività, allo smaltimento dei numerosi rifiuti recuperati dal mare. Ammonta indicativamente a 8,5 tonnellate il quantitativo complessivo di rifiuti raccolti nei porti, porticcioli, darsene ed aree di pregio ambientale di diverse regioni costiere d’Italia, nell’ambito della Campagna “Mare Pulito” . (StabiaChannel.it)

La superficie Terra è ricoperta dal 70% di acqua, ma solo il 3% di essa è acqua dolce. Non dobbiamo dimenticare che gli oceani inquinati dalla plastica hanno ripercussioni importanti su tutto l’ecosistema terrestre e non solo su quello marino: le plastiche comuni, infatti, non sono biodegradabili in alcun modo (Il Faro online)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr