Crescono i ricoveri Covid in Abruzzo, siamo alle soglie della zona arancione

Crescono i ricoveri Covid in Abruzzo, siamo alle soglie della zona arancione
Terre Marsicane INTERNO

Abruzzo – Da zona gialla a zona arancione, con relative ulteriori restrizioni, il passo, per l’Abruzzo, sembra essere piuttosto breve.

Le terapie intensive, infatti, hanno raggiunto quote preoccupanti e tutto fin dal secondo giorno di zona gialla.

Le terapie intensive in Abruzzo, in soli sette giorni, hanno visto un incremento di ricoveri pari al 33%

Il tasso di occupazione dei posti letto in terapia intensiva è salito al 18% (il limite per la zona arancione è del 20%) mentre per l’area non critica si è arrivati al 26% (il limite per la zona arancione è del 30%). (Terre Marsicane)

Su altri giornali

Il dosaggio degli anticorpi è importante per riuscire a capire quando buca Omicron e perché» Aumentano ancora i ricoveri e il tasso di occupazione dei posti letto schizza al 18% per le terapie intensive (+4%) e sale al 26% (+1%) per l'area non critica, a fronte di soglie da zona arancione rispettivamente del 20 e del 30%. (ilmessaggero.it)

In terapia intensiva il tasso di occupazione è al 18%, un punto percentuale in più rispetto alla precedente rilevazione. L’ondata Omicron fa aumentare, in tutta Italia, sia i ricoveri nei reparti di degenza «normale» sia i letti occupati in terapia intensiva da pazienti contagiati dal Covid. (La Stampa)

Zona arancione più vicina per l’Abruzzo was last modified: by L’enorme numero di contagi degli ultimi giorni ha portato l’incidenza settimanale dei casi ogni centomila abitanti a schizzare a quota 2.251. (Onda Tv)

Covid. In Abruzzo oltre 4.900 nuovi positivi e due morti. Cisl contro Regione: 'Temiamo esplosione contagi in scuole'

Il totale dei casi di Covid-19 accertati in Abruzzo dall’inizio della pandemia supera quota 150mila e arriva a 151.824. Oggi, mentre la campagna vaccinale procede spedita, a fronte di quasi 60mila casi attivi, i ricoveri sono 373, 35 dei quali in terapia intensiva (Rete8)

Altissimo il dato degli attualmente positivi, che sono più di 50 mila, pari al 3,9% della popolazione residente in Abruzzo. Continua ad aumentare anche l’incidenza settimanale dei contagi per centomila abitanti, che raggiunge il record di 2.280 (soglia limite 150). (AbruzzoLive)

Il tasso di positività, calcolato sulla somma di tamponi molecolari (6.090) e test antigenici (45.007), è pari al 9,8%. Il dato sui ricoveri, in due settimane, è passato da 184 a 370 pazienti ospedalizzati, con una differenza del +102%. (AbruzzoLive.tv)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr