Tesla scenderà dal podio delle elettriche entro 2025

Tesla scenderà dal podio delle elettriche entro 2025
Giornale di Sicilia ECONOMIA

Tra queste Daimler che si attende di crescere da circa il 2,5% al 5% nel 2025 ma anche Toyota (dall'1% al 5% circa), Ford (da quasi zero al 4%) e GM (da circa il 2% a quasi il 5%)

Le vendite di modelli elettrici in Europa - ha detto Kelly - "hanno superato le aspettative aumentando del 105%" mentre in Cina la crescita è stata solo del 13%.

LMC ricorda anche che diverse Case automobilistiche hanno ufficilizzato l'aspettativa di guadagnare quote significative di mercato nei veicoli elettrici entro il 2025. (Giornale di Sicilia)

Se ne è parlato anche su altri giornali

LE AMBIZIONI DEL NUOVO MARCHIO. "Maple", "acero", la foglia presente sulla bandiera dello stato canadese, e "Majestic", "maestoso, regale" dal fatto che il Canada sia una monarchia costituzionale. (Auto.it)

Stagnano invece le vendite di Model S e Model X, un po’ per l’invecchiamento dei due prodotti, un po’ per l’arrivo della concorrenza tedesca. Esaminando le vendite 2020 per provincia, ci si accorge infatti che i clienti Tesla restano concentrati soprattutto nel Nord-Est e che c’è più di mezzo Stivale da conquistare. (Vaielettrico.it)

Già nel 2021 Tesla e Volkswagen si ritroveranno a battagliare per il primo posto della classifica di vendite, ed entro il 2025 il colosso tedesco sarà l’assoluto leader del mercato delle auto elettriche. (Tom's Hardware Italia)

La Tesla da 20mila euro potrebbe costare ancora meno

Tesla Model S Plaid: che bestia! La Plaid ha un’autonomia di 628 km, la Plaid+ di oltre 840 km (Greenmotorsport)

Il mercato delle auto elettriche è in completa trasformazione e, in pochi anni, i protagonisti di questa rivoluzione potrebbero cambiare. Auto elettriche, la gara tra Volkswagen e Tesla. Secondo le analisi di LMC, il settore delle auto elettriche vedrà nei prossimi anni l’ingresso di numerosi produttori e, per questa ragione, il market share delle aziende più affermate andrà progressivamente a ridursi. (Ecoblog.it)

L’arrivo potrebbe essere quindi più che vicino e le recenti innovazioni nel settore tendono a confermare il piano di espansione di Tesla. Lo youtuber americano Andy Slye, estremamente appassionato di tutte le più recenti novità del marchio Tesla, ha pubblicato un video dove spiega in via piuttosto ottimistica come l’imminente Tesla da 20mila euro (25mila dollari) potrebbe in verità costare solo 15mila euro (19mila dollari) e sbaragliare di fatto qualsiasi genere di concorrenza. (Tom's Hardware Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr