Elezioni 2022, Salvini: "Al Viminale un uomo o una donna della Lega"

Elezioni 2022, Salvini: Al Viminale un uomo o una donna della Lega
Più informazioni:
Adnkronos INTERNO

A dirlo, davanti all'hotspot di Lampedusa, è il leader della Lega Matteo Salvini.

"Leggo sui giornali che si distribuiscono ministeri senza il voto degli italiani, decideranno gli italiani chi fa cosa.

"Io conto che al Viminale ci sia un uomo o una donna della Lega, perché i decreti sicurezza li abbiamo scritti noi.

Se poi sarà il centrodestra a vincere e la Lega avrà più forza delle altre, ognuno farà la sua parte"

Ho chiesto di indicare prima alcuni ministri, penso al ministro dell'economia o al ministro degli Esteri e Giustizia", ha affermato, ricordando che "con me al Viminale c'erano meno morti, meno sbarchi, meno reati e meno problemi. (Adnkronos)

Su altre testate

A dirlo, davanti all'hotspot di Lampedusa, è il leader della Lega Matteo Salvini. "Penso che il centrodestra avrà una buona maggioranza, sia alla Camera che al Senato, e nel centrodestra la Lega avrà l'affermazione più grande", dice ancora (ROMA on line)

Forse un altro Matteo Salvini? Non solo Lampedusa, “le frontiere italiane sono un colabrodo” e le migrazioni illegali fanno breccia anche al Brennero, a Trieste, in Calabria e in Sardegna. (RagusaOggi)

Matteo Salvini a Lampedusa per visitare l’hotspot dei migranti e verificare le criticità dell’ultimo periodo. Tra le tante polemiche scaturite dalla visita di Matteo Salvini a Lampedusa, spicca quella dell’ex sindaco dell’isola, Totò Martello. (Tag24)

Salvini: “Presto sceglierò il candidato, risultato sarà straordinario”

"Non vedo l'ora che arrivi il 25 settembre, girerò l'Italia a fare proposte - dice Salvini - No insulti, proposte "Con me al Viminale c'erano meno morti, meno sbarchi, meno reati e meno problemi. (Today.it)

Speriamo che le mantengano. Ne sono venuti tanti di politici a Lampedusa, e fanno tutti promesse. (il Dolomiti)

“Probabilmente, e questa è la cosa bella, non saranno soltanto liste della Lega, ma sotto le nostre bandiere correranno forze ed energie diverse, culture e politiche diverse – ha aggiunto Salvini -. Lo ha detto il senatore Matteo Salvini, all’hotspot di Lampedusa, pensando alle elezioni per il rinnovo dei vertici della Regione Siciliana. (Livesicilia.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr