Toprak Razgatlioglu sulla Yamaha M1 di MotoGp: "Test positivo"

Toprak Razgatlioglu sulla Yamaha M1 di MotoGp: Test positivo
Sky Sport SPORT

"Toprak ha vissuto una prima uscita “molto positiva” sulla Yamaha YZR-M1 ai test di Aragon!

"Questo è stato il mio primo giorno sulla Yamaha M1 ed è stato completamente diverso dalla mia R1 - ha detto Razgatlioglu -.

Nel complesso è stato un test molto positivo, anche se interrotto nel pomeriggio dalla pioggia, il che significa che non ho fatto tutti i giri che avrei voluto.

Il campione superbike Toprak Razgatlioglu ha effettuato il test in sella alla Yamaha M1 di MotoGp, completando una quarantina di giri prima che le condizioni meterologiche imponessero la sospensione delle prove. (Sky Sport)

Ne parlano anche altre testate

La preparazione della MotoGP è, però, molto più costosa e sofisticata, infatti, le differenze di potenza si fanno sentire Il circuito scelto è quello di Aragòn, teatro iridato molto conosciuto dal numero 1. (Motosprint.it)

Ma il naufragio della collaborazione con RNF, passata ad Aprilia, ha di fatto chiuso le porte a Razgatlioglu, che peraltro aveva ribadito a più riprese di non essere interessato ad entrare in MotoGP in un team clienti (FormulaPassion.it)

Un test previsto a novembre scorso ma che è stato posticipato per consentirgli di concentrarsi esclusivamente sull’ultima gara del Mondiale SBK in Indonesia. “Una Superbike è una moto da strada, anche se cambia molto, ma una MotoGP è più veloce e ha un’elettronica molto diversa“, spiega Razgatlioglu a Speedweek. (Corse di Moto)

Razgatlioglu in sella alla Yamaha M1 da MotoGP sul circuito di Aragon

La pioggia pomeridiana ha messo fine al primo test MotoGP del campione turco. “Questo è stato il mio primo giorno sulla Yamaha M1 MotoGP, era completamente diverso dalla mia R1. (Corse di Moto)

Su Quartararo. "Lui - ha aggiunto Razgatlioglu riferendosi al pilota della Honda - ha sempre guidato in modo molto aggressivo, come piace a me. L'approdo del pilota campione del mondo Superbike in MotoGp sembra tuttavia meno probabile rispetto agli scorsi mesi. (Tuttosport)

Ad ogni giro ho imparato di più, perché dopo il Mondiale Superbike non è così facile adattarsi a una moto della MotoGP. Razgatlioglu si trova terzo in classifica a 141 punti con davanti Rea e Bautista, in fuga a 220 punti (Motosprint.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr