Milano, in Diocesi al via un corso di formazione per chi canta e suona in chiesa

Milano, in Diocesi al via un corso di formazione per chi canta e suona in chiesa
MI-LORENTEGGIO.COM. INTERNO

La prima lezione del corso pratico-teorico “Te laudamus” si terrà nella parrocchia di Sant’Ildefonso a Milano e proseguirà poi da novembre a maggio, con un incontro mensile, in quattro sedi diverse: Milano, Lecco, Seveso e Varese.

L’obiettivo è migliorare la preparazione e la coscienza musicale e liturgica di chi in parrocchia canta nel coro o suona uno strumento, in genere la chitarra o l’organo. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Ne parlano anche altri giornali

La partita è aperta», così Giorgia Meloni nel corso di un evento elettorale a Trieste per i ballottaggi. «Facciamo chiarezza, non è vero che queste elezioni amministrative sono state vinte dalla sinistra. (Il Messaggero)

L’allora ministro dell’Interno Minniti (del PD) non ha posto alcun problema alla loro partecipazione, non li ha reputati sovversivi. Si sono svegliati oggi in piena campagna elettorale chiedendo conto al centrodestra di decisioni prese da loro. (La Prima Pagina)

Tra le 6 città capoluoghi di regione al voto, cinque erano in mano al centrosinistra e una al centrodestra, tre sono al ballottaggio e tre sono state riconfermate. La partita è aperta, però bisogna essere concentrati”. (Cronachedi.it - Il quotidiano online di informazione indipendente)

"La violenza va condannata senza se e senza ma" (Giorgia Meloni)

Anche altre forze politiche ora la pensano allo stesso modo, pure la Cgil di Landini nei giorni scorsi aveva ripreso la proposta di Fratelli d’Italia. “Allungare la validità di tutti i tamponi da 48 a 72 ore e garantire tamponi gratuiti a lavoratrici e lavoratori senza green pass – è intervenuto Matteo Salvini - (Tuscia Web)

Viceversa, il fondatore del Partido Popular, Manuel Fraga Iribarne, era il braccio destro del Caudillo negli ultimi anni del regime. Caro Antonio,. Vox ha riportato l’estrema destra alle Cortes, il Parlamento di Madrid. (Corriere della Sera)

Lo ha dichiarato la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, a margine di un comizio elettorale a Trieste.“Noi abbiamo condannato senza se e senza ma qualsiasi forma di violenza, ma sta al ministero dell’Interno impedire che queste cose accadano” ha concluso. (askanews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr