Atalanta-Venezia 2-0: Muriel apre e Maehle chiude, nerazzurri ai quarti

Atalanta-Venezia 2-0: Muriel apre e Maehle chiude, nerazzurri ai quarti
Corriere della Sera SPORT

Nel 2003, quando il Milan conquistò la sua ultima Coppa Italia, l’ucraino era in campo.

Nei quarti affronterà la vincente di Fiorentina-Napoli, in programma giovedì alle 18.

di Carlos Passerini. I nerazzurri colpiscono anche due legni con Koopminers e Pezzella e trovano la vincente di Fiorentina-Napoli.

Completano il quadro Sassuolo-Cagliari (19/1), Inter-Empoli (19/1) e Roma-Lecce (20/1)

Ha aperto l’Atalanta che ha piegato il Venezia 2-0, gol di Muriel e Maehle. (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altri giornali

I nerazzurri si qualificano ai quarti di finale dopo aver battuto il Venezia agli ottavi della competizione. Al prossimo turno gli orobici dovranno vedersela con la vincente tra Napoli e Fiorentina (RomaNews)

Musso dice di no ad Henry al 69', nel finale Maehle scambia con Pasalic e batte nuovamente Lezzerini, chiudendo la partita: l'Atalanta batte il Venezia 2-0 e accede ai quarti di finale di Coppa Italia Nella ripresa il Venezia si vede annullare un gol per fuorigioco di Henry, mentre l'Atalanta colpisce un palo con Pezzella. (Fantacalcio ®)

Siamo contenti di avere conquistato una vittoria in una gara non così semplice come si poteva pensare“ (Calcio Atalanta)

Zanetti: "Gol di Muriel viziato da un fallo di mano clamoroso"

Coppa Italia, finisce 2-0 la sfida di Bergamo tra Atalanta e Venezia: la squadra di Gasperini vola ai quarti. Una vittoria rotonda, ma non senza sofferenze. L’Atalanta supera il Venezia nel primo degli ottavi di finale di Coppa Italia per 2-0 e conquista dunque il pass per i quarti. (CalcioMercato.it)

Preso atto dei nove indisponibili (Toloi, Djimsiti, Gosens, Ilicic, Malinovskyi, Piccoli, Sportello, Zapata e Zappacosta), Gasperini non ha fatto una piega. In campionato ha collezionato 82 presenze segnando 44 gol; nelle coppe 24 presenze e 7 gol; in totale sono 106 gare e 51 reti. (Prima Bergamo)

Il tecnico dei lagunari, in particolare, non ha gradito la convalida del gol di Luis Muriel, a suo avviso viziato da un affilo di mano del colombiano: “Stiamo attraversando un periodo non semplice, ma ho chiesto ai ragazzi di mettere in campo tutto lo spirito che avevano e penso abbiamo fatto un buon secondo tempo rendendo la vita difficile a una squadra forte come l’Atalanta. (Calcio Atalanta)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr