MotoGP 2021, GP Qatar/2. Fabio Quartararo: "Decisiva la strategia di corsa"

MotoGP 2021, GP Qatar/2. Fabio Quartararo: Decisiva la strategia di corsa
Approfondimenti:
Moto.it SPORT

La prima gara sono andato troppo veloce e la gomma è calata come mai prima era successo, nemmeno nei test.

Fabio, è stata una liberazione questa prima vittoria col team Yamaha ufficiale?

Il duo Yamaha è stato l'unico ad infastidire seriamente le Ducati su una delle 'loro' piste: "La moto è la stessa di sette giorni fa.

Fabio Quartararo risponde a Maverick Vinales: entrambi hanno ottenuto una vittoria e un meno esaltante quinto posto. (Moto.it)

La notizia riportata su altri giornali

- ha detto Morbidelli - Abbiamo capito che siamo veloci in alcune situazioni, molto molto lenti in altre e siamo riusciti ad essere abbastanza veloci ma non costanti in questa seconda gara. L'unica cosa incoraggiante. (Motosprint.it)

Tempo di valutazioni e di bilanci al termine del GP di Doha, secondo round del Mondiale 2021 di MotoGP. JOHANN ZARCO: secondo podio consecutivo per il francese e questo è un dato diverso dal solito. (OA Sport)

Ho fatto uno step, ma naturalmente bisogna cercare di guidare meglio, di partire più avanti e di lottare per le posizioni più importanti". (Motorsport.com Italia)

Rossi: "Abbiamo fatto uno step, ma non è bastato"

Quartararo vince in Moto Gp a Doha. Sinner battuto in finale a Miami. (Corriere dello Sport.it)

04 aprile 2021 a. a. a. La seconda gara della nuova stagione di Moto GP se l’è aggiudicata Fabio Quartararo, al primo successo in qualità di pilota della Yamaha ufficiale. C’è sempre un ulteriore pressione quando devi prendere il posto di Rossi anche a livello mediatico, ringrazio tutte le persone che mi supportano, ora voglio godermi questa vittoria” (LiberoQuotidiano.it)

Una sorta di “fallo di reazione” da parte di Miller, notata dalla Direzione Gara ma senza provvedimenti Un entrata di curva sbagliata in precedenza del pilota Suzuki, che era entrato in collisione proprio con l’australiano. (Sportface.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr