Gianmarco Pozzecco sospeso dalla Dinamo Sassari per motivi disciplinari

Gianmarco Pozzecco sospeso dalla Dinamo Sassari per motivi disciplinari
Basketinside SPORT

Sassari, 04 maggio 2021. Ufficio Comunicazione. Dinamo Banco di Sardegna

La Dinamo Banco di Sardegna comunica che a seguito di comportamenti sanzionati dagli organi competenti della Basketball Champions League, i quali fanno seguito a precedenti analoghi sanzionati dalla Federazione Pallacanestro Italiana, l’allenatore Gianmarco Pozzecco viene disciplinarmente sospeso per dieci giorni dall’attività sportiva. (Basketinside)

La notizia riportata su altre testate

In una nota il club sardo ha spiegato le motivazioni del clamoroso provvedimento. 4 Maggio 2021. Pozzecco sospeso. (Sportal)

La Dinamo Banco di Sardegna comunica che a seguito di comportamenti sanzionati dagli organi competenti della Basketball Champions League, i quali fanno seguito a precedenti analoghi sanzionati dalla Federazione Pallacanestro Italiana, l’allenatore Gianmarco Pozzecco viene disciplinarmente sospeso per dieci giorni dall’attività sportiva. (La Nuova Sardegna)

La Dinamo Sassari torna in campo, coach Gianmarco Pozzecco no. Pozzecco si era scusato e si era impegnato a non ricascarci, il comunicato della società non rivela se i provvedimenti degli organi disciplinari europei facciano riferimento allo stesso episodio. (Tiscali.it)

LBA - Sardara: "Spiace assumere una decisione del genere in un momento così delicato"

provvedimenti adottati dalla Basketball Champions League e quelli precedenti della FIP hanno indotto la dirigenza della Dinamo Sassari a sospendere per motivi disciplinari l'allenatore Gianmarco Pozzecco per dieci giorni dall'attività sportiva. (Corriere dello Sport.it)

Coach Gianmarco Pozzecco infatti è stato sospeso dalla Dinamo per motivi disciplinari: lo ha annunciato la stesso società sarda in una nota pubblicata sui propri canali che spiega come il provvedimento avrà una durata di dieci giorni (almeno sulla carta). (varesenews.it)

Ne ha parlato il presidente Stefano Sardara ad Ansa: "Ci sono delle regole, e alla base del club ci sono dei valori e la volontà di preservarli. Spiace assumere una decisione del genere in un momento così delicato, ma non si può girare la testa dall'altra parte". (Pianetabasket.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr