AstraZeneca, riunione tra Aifa e Ministero sulle condizioni d'uso. Possibili nuove limitazioni

AstraZeneca, riunione tra Aifa e Ministero sulle condizioni d'uso. Possibili nuove limitazioni
News Mondo INTERNO

AstraZeneca, riunione tra l’Aifa e il Ministero su nuove indicazioni sull’uso del vaccino. La riunione è stata convocata per valutare l’ipotesi di fornire nuove indicazioni sull’uso del vaccino AstraZeneca.

Intanto, stando a quanto emerso, la Gran Bretagna starebbe considerando l’ipotesi di rivedere le condizioni d’uso di AstraZeneca procedendo con nuove limitazioni per la somministrazione ai più giovani

I dati attualmente a disposizione infatti non suggerirebbero un nesso causale tra i fenomeni avversi gravi registrati e la somministrazione del vaccino. (News Mondo)

Su altri giornali

LA CIRCOLARE. 08 APR - Il Ministero della Salute ha diramato oggi la circolare annunciata ieri da Giovanni Rezza “ribadendo che il vaccino Vaxzevria (AstraZeneca ndr.) Tali eventi sono stati osservati per lo più entro 14 giorni dalla somministrazione della prima dose di vaccino. (Quotidiano Sanità)

AstraZeneca, gli over 60 rischiano trombosi? AstraZeneca, lo studio dell’Aifa: quanto tempo è passato dal vaccino alla trombosi. (Virgilio Notizie)

Lo comunica la Commissione tecnico scientifica dell'Agenzia italiana del farmaco Aifa, nell'allegato alla circolare. Ad oggi, la maggior parte dei casi è stata segnalata in soggetti di età inferiore ai 60 anni e prevalentemente nelle donne. (Adnkronos)

AstraZeneca, seconda dose: per Aifa "nessuna controindicazione"

Tali eventi sono stati osservati per lo piu’ entro 14 giorni dalla somministrazione della prima dose di vaccino“, afferma la Commissione tecnico scientifica Cts dell’Aifa nel parere sul vaccino di AstraZeneca, in relazione ai casi di trombosi rare segnalati a seguito della somministrazione dello stesso vaccino. (Orizzonte Scuola)

"Al momento non sono stati identificati analoghi segnali di rischio" di trombosi rare "per i vaccini a mRna" contro Covid-19, come quelli di Pfizer/BioNTech e di Moderna, precisa la Commissione tecnico scientifica nell'allegato alla circolare con cui il ministero della Salute aggiorna le indicazioni per l'uso del vaccino anti-Covid di AstraZeneca, ora suggerito in via preferenziale per gli over 60. (Rai News)

E’ stata fatta una review dei 79 casi di trombosi e nessuno si è verificato nella seconda vaccinazione. Ma il presidente dell'Aifa ha precisato che anche i non over 60 sono "liberi di farlo, firmando il consenso informato". (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr