Il fermento del mercato delle seconde case in Umbria è molto positivo. La Borsa Immobiliare lo ha rilevato insieme alla modifica del sistema di vendita

Il fermento del mercato delle seconde case in Umbria è molto positivo. La Borsa Immobiliare lo ha rilevato insieme alla modifica del sistema di vendita
Corriere dell'Economia ECONOMIA

“Il mercato immobiliare delle seconde case in Umbria – ha esordito Paola Berlenghini – vivendo un momento di transizione importante, cavalcando i valori e gli umori immobiliari che accompagnano i segnali di una bella primavera”.

“Il Covid – sostiene Paola Berlenghini – ha riacceso il dinamismo del mercato, testimoniato dalla velocità con cui sono stati venduti gli immobili ad ogni riapertura dei confini regionali e nazionali”

Il mercato immobiliare dell’Umbria sta cambiando decisamente, complice la pandemia che ha sovvertito gli approcci per gli acquisti. (Corriere dell'Economia)

Se ne è parlato anche su altre testate

Camera Commercio dell’Umbria, report mercato immobiliare seconde case. Si avvertono segnali di una bella “Primavera Immobiliare in Umbria”. La Camera di Commercio dell’Umbria ha reso noto il report n. (Umbria Journal il sito degli umbri)

Da . Mercato immobiliare nella Repubblica di San Marino, in aumento le richieste per soluzioni indipendenti (Di lunedì 5 aprile 2021) SAN Marino – Il Gruppo Tecnocasa è presente nella Repubblica di San Marino con un’agenzia affiliata attiva dal 2002 e ad oggi composta dal titolare coadiuvato da 6 risorse. (Zazoom Blog)

Nel 2020 il 66,4% dei single che si è rivolto alle agenzie affiliate lo ha fatto per acquistare casa, mentre il 33,6% ha preso casa in affitto. La classe dei single presa in considerazione è composta da single, divorziati, separati e vedovi. (Monitorimmobiliare.it)

Immobiliare, la preferenza sulle località semicentrali e periferiche

Nei primi 9 mesi del 2020 si è registrato un calo delle compravendite del 13,9% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. I trend del settore immobiliare. (Franchisingcity.it La città del franchising by Millionaire)

Per quanto riguarda gli acquirenti, in Italia nel 2020 il 29,8% delle compravendite è stato concluso da single, percentuale in leggera crescita rispetto al 2019 quando si fermava al 28,7%. La maggioranza degli acquirenti single ha un’età inferiore ai 35 anni (35,9%), con percentuali in graduale diminuzione all’aumentare dell’età (PadovaOggi)

«La ricerca di spazi esterni oppure di metrature più ampie, così come il ricorso importante allo smart working, hanno fatto valutare – si legge nel Rapporto – l’acquisto in località semicentrali e periferiche, in particolare in alcune grandi città. (Fulldassi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr