Tokyo 2020, la Guinea cambia idea: parteciperà alle Olimpiadi

Tokyo 2020, la Guinea cambia idea: parteciperà alle Olimpiadi
Approfondimenti:
Gazzetta del Sud SPORT

La Guinea, che non ha mai vinto medaglie in 11 partecipazioni ai Giochi Olimpici, sarà quindi rappresentata in Giappone da cinque atleti: Fatoumata Yarie Camara (lotta libera), Mamadou Samba Bah (judo), Fatoumata Lamarana Tourè e Mamadou Tahirou Bah (nuoto) e Aissata Deen Contè (atletica leggera)

La Guinea ci ripensa e manderà i suoi 5 atleti ai Giochi Olimpici di Tokyo.

Ieri, a causa dei timori legati alla pandemia, il governo aveva annunciato la decisione di cancellare "con rammarico la partecipazione dei nostri sportivi alle Olimpiadi, al fine di preservare la loro salute". (Gazzetta del Sud)

Se ne è parlato anche su altri media

Di questi, 800 saranno dignitari e membri della stampa stranieri e 150 giapponesi.Tra i dignitari stranieri saranno presenti il presidente francese Emmanuel Macron, in rappresentanza anche della città che ospiterà i prossimi Giochi (Parigi), e la first lady Usa Jill Biden. (Agenzia askanews)

Non ci sarà tutto quello del Giappone che ci ha fatto divertire: come Astro Boy del fumettista Osamu Tezuka, padre dei manga, le cui ultime parole sono state "Vi prego, lasciatemi lavorare". Non ci sarà Yoko Ono (nessuno l'ha chiamata). (La Repubblica)

Ciò che sorprende è che al momento della candidatura, si parlava di una spesa inferiore ai sei miliardi di euro, poi addirittura quadruplicata Tokyo 2020, le Olimpiadi più costose di sempre: spesi 23,7 miliardi di euro. (Sportface.it)

Ecco come sarà l'apertura olimpica di Tokyo: 'Una festa più seria'

Ad accogliere la moglie del presidente statunitense sono stati il primo ministro giapponese, Yoshilde Suga, e la moglie Mariko che ospiteranno la First Lady per cena. La First Lady è a Tokyo dove assisterà all'inaugurazione dei Giochi Olimpici. (LaPresse)

“Qui la temperatura è asfissiante – ha raccontato il Ct del ciclismo Davide Cassani -, e se dovesse esserci questo caldo sarà una corsa ad eliminazione. Oltre al Covid-19, a preoccupare organizzatori e soprattutto atleti delle Olimpiadi 2020 sono le condizioni climatiche. (Sportface.it)

Circa 75.000 hanno segnato l’apertura delle Olimpiadi allo stadio Maracana di Rio 2016. Secondo Marco Balic, responsabile della produzione a Rio, ma anche coinvolto nella pianificazione dell’apertura delle prossime Olimpiadi di Tokyo. (TecnoSuper.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr