Daniil Medvedev, durante la finale a Torino gli rubano l'orologio da 200mila euro: choc, al polso di chi lo "ritrovano"

Daniil Medvedev, durante la finale a Torino gli rubano l'orologio da 200mila euro: choc, al polso di chi lo ritrovano
LiberoQuotidiano.it SPORT

Ad un certo punto, in piena notte e in piena festa qualcuno ha detto: "L’orologio del tennista me lo sono preso io".

Al tennista numero due al mondo e secondo classificato alla competizione hanno infatti rubato il "Bovet OttantaSei" da 200mila euro.

L'orologio infatti è sparito dallo spogliatoio di Medvedev, nonostante la presenza di un sistema di vigilanza molto avanzato.

Ma resta il mistero: chi è l’uomo che s’è messo in tasca il Bovet da 200mila euro?

23 novembre 2021 a. (LiberoQuotidiano.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Solo che nel giallo della sparizione c’è stato un altro giallo, come riporta La Stampa. Un dirigente delle Atp infatti si è incaricato di riconsegnarlo al giocatore che nel frattempo aveva lasciato Torino per tornare a Montecarlo. (Corriere della Sera)

E durante quella stessa giornata erano già stati denunciati e arrestati un esponente dei “Bravi ragazzi” e un supporter di “Tradizione” per resistenza a pubblico ufficiale. A seguito di un’articolata indagine svolta dalla Polizia di Stato sono stati denunciati 25 ultras della Juventus per resistenza a pubblico ufficiale aggravata, travisamento e lancio di oggetti pericolosi durante il derby torinese dello scorso 2 ottobre. (Torino Top News)

Mentre il tennista era impegnato sul campo infatti gli è stato sottratto il suo orologio, il rarissimo "Bovet OttantaSei" dal costo di 200mila euro. Daniil Medvedev (Ansa). Un dirigente delle Atp, dal nome ancora sconosciuto, si era incaricato di riconsegnare al giocatore l’orologio, ma nel frattempo Daniil Medvedev aveva lasciato Torino per fare ritorno a Montecarlo (Corriere Adriatico)

Tennis, Jannik Sinner e i miglioramenti nel suo gioco: più discese a rete e qualche variazione di 'tema'

Il prezioso, scomparso subito dopo la finale contro Zverev, è riapparso all'aeroporto di Caselle. È un mistero la scomparsa e il ritrovamento, a Torino, del prezioso orologio di Daniil Medvedev . (La Gazzetta dello Sport)

A contendersi il titolo sono il tedesco Alexander Zverev e il russo Daniil Medvedev. Sta di fatto che in questa storia c’è comunque un lieto fine, di sicuro per l’orologio (Ubi Tennis)

Sinner sta comprendendo come la chiusura anticipata del punto, per un giocatore dalle sue caratteristiche, sia un’esigenza importante per conferire al suo tennis maggior imprevedibilità. I margini nel suo gioco sono molteplici, specialmente dal punto di vista fisico, mentre sotto il profilo tecnico alcuni miglioramenti si vedono. (OA Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr