La lunga strada di Conte

La Repubblica INTERNO

Così, guardando oltre le parole, la location perfetta di uno studio pieno di libri, lo sguardo sicuro, le maniche arrotolate di una camicia bianca che fa risaltare l'abbronzatura, e porta impresse a vista le iniziali, si vedono ancora i mille ostacoli che l'ex presidente del Consiglio dovrà essere in grado di saltare

Nessun vento può davvero spazzare via nubi e incomprensioni, come ha detto ieri Giuseppe Conte lanciando il suo Movimento 2050. (La Repubblica)

La notizia riportata su altri media

Al solo presidente spettano indirizzo politico, alleanze e responsabilità del M5S, la cui sede legale (nel caso di cause) sarà a Roma. Tutte le cariche dureranno 4 anni rinnovabili, a eccezione del garante che resta a tempo indeterminato e può essere sfiduciato su proposta del comitato di garanzia. (Corriere della Sera)

Il nuovo M5S di Giuseppe Conte somiglia a quel che sarebbe stato il partito personale dell’ex premier, tendente al centrosinistra nonché fortemente centralizzato intorno alla sua figura. Giuseppe Conte tenta una operazione da funambolo per tenere la sua visione istituzionale e quella ribellista di Beppe Grillo, che potrebbe garantire ancora notevoli dividendi. (Corriere della Sera)

Possiamo ripartire con il vento delle battaglie che verranno». TUTTAVIA la scena non è proprio identica a quella con la quale, ormai cento giorni fa, l’ex presidente del consiglio annunciava di accettare la leadership che Grillo gli aveva consegnato. (Il Manifesto)

«È finalmente arrivato il momento tanto atteso: il Movimento 5 Stelle riparte, con nuovo slancio e nuova forza». Questo nuovo corso partirà dai Gruppi territoriali e dai Forum tematici, che saranno al centro di questo processo di rinnovamento. (Corriere della Calabria)

“Noi ci saremo sempre – ha detto ancora Conte -, con la nostra forza e la nostra coerenza. L’abbiamo pensata per la formazione e l’aggiornamento permanente – ha spiegato ancora Conte – rivolto a tutti coloro che intendono impegnarsi in politica, in particolare i giovani. (LA NOTIZIA)

L'ex premier dissipati i contrasti con Beppe Grillo annuncia il nuovo corso del Movimento 5 stelle e la votazione del nuovo statuto che contiene alcune novità tra cui la chiara separazione tra il ruolo del Garante e quello del presidente che avrà piena agibilità politica. (Today.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr