Incidenti in atterraggio, gravissimi due parà

Incidenti in atterraggio, gravissimi due parà
Toscana Media News INTERNO

I due incidenti sono avvenuti in momenti diversi, durante una seduta di addestramento: dopo il lancio, per cause in corso di accertamento, entrambi sono arrivati a terra a velocità eccessiva e lo schianto è stato inevitabile.

Sono ricoverati negli ospedali di Careggi e Cisanello. ALTOPASCIO — Due giovani paracadutisti della Brigata Folgore di Pisa, un ragazzo e una ragazza, sono rimasti gravemente feriti in due incidenti avvenuti durante la fase di atterraggio di un lancio con il paracadute. (Toscana Media News)

Su altre testate

La ragazza, 22 anni, è stata invece portata in ambulanza all'ospedale Cisanello di Pisa, sempre in codice rosso Il legale della famiglia: «Decisione che premia la prepotenza dell'Egitto». I due militari della Folgore, un ragazzo e una ragazza, stavano effettuando un addestramento. (Qui News Cuoio)

I due giovani erano impegnati nella zona di lancio Nella, nei pressi dei laghetti, un’area utilizzata dai parà dove in passato si sono verificati altri incidenti, alcuni dei quali gravissimi. I due hanno riportato sospette fratture agli arti e traumi alla colonna vertebrale ma non sarebbero fortunatamente in pericolo di vita (IlCuoioInDiretta)

Da chiarire le cause dell'incidente, avvenuto durante una normale attività di addestramento presso la zona di lancio, che i militari chiamano "Nella" e si trova lungo la via Bientinese. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco e i Carabinieri. (leggo.it)

Feriti due giovani paracadutisti dopo un lancio a Altopascio

Quello dei due paracadutisti è un salto molto tecnico: affinché riesca, spiegano, è necessario muoversi in avanti orizzontalmente. Questi due paracadutisti si sono lanciati da un dirupo a 500 metri di altezza. (Il Messaggero)

Nella tarda mattinata di oggi (intorno alle 12,20), due giovani paracadutisti della Brigata Folgore sono rimasti gravemente feriti durante l’atterraggio dopo un lancio ad Altopascio (LU) nella zona della ‘Nella‘, nell’area dei laghetti, lungo la via Bientinese. (VTrend.it)

Il fatto è avvenuto verso mezzogiorno di oggi, giovedì 14 ottobre Coinvolta anche una ragazza, che in codice rosso è stata portata a Cisanello. (gonews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr