Napoli, nuova rissa in ospedale: il video. Consigliere regionale: pronto soccorso da militarizzare

Napoli, nuova rissa in ospedale: il video. Consigliere regionale: pronto soccorso da militarizzare
Gazzetta del Sud INTERNO

Secondo quanto riferiscono sia i carabinieri sia il consigliere regionale il video contiene immagini che registrano i momenti di forte tensione avvenuti nel cortile del nosocomio con il coinvolgimento anche di conoscenti della persona uccisa ieri pomeriggio a Napoli.

E ribadisce: «I pronto soccorso della nostra città vanno militarizzati.

«I punti di pronto soccorso degli ospedali di Napoli vanno militarizzati, non c'è alternativa. (Gazzetta del Sud)

Su altre testate

I pronto soccorso della nostra città vanno militarizzati, non c’è alternativa Una rissa piena di violenza davanti a pazienti e personale medico. (Salernonotizie.it)

Nuovo episodio di violenza in un ospedale napoletano: al Pellegrini - dove già in passato si sono registrati aggressioni, sparatorie e devastazioni - ieri c'è stata una rissa nel cortile. (Tiscali Notizie)

Dopo la morte di Salvatore Astuto, il ras delle Case Nuove freddato ieri da circa 20 colpi di pistola in un agguato di camorra, amici e parenti della vittima si sono riversati nel cortile del nosocomio della Pignasecca. (Teleclubitalia.it)

Napoli, rissa all'ospedale dei Pellegrini: medici ostaggio della criminalità

«Ci è stato inviato un video agghiacciante avvenuto all'interno dell'Ospedale Pellegrini. Una rissa piena di violenza davanti a pazienti e personale medico. (ROMA on line)

Nuovo episodio di violenza in un ospedale napoletano: al Pellegrini - dove già in passato si sono registrati aggressioni, sparatorie e devastazioni - ieri c'è stata una rissa nel cortile. IL CASO Pomigliano, terrore nella movida: minaccia la ex con una katana LA MOVIDA Movida a Napoli, papà infuriato picchia il barista che ha. (ilmattino.it)

Ancora una volta è stato il Vecchio Pellegrini a diventare bersaglio dell'ennesimo episodio di prevaricazione che ha visto l'invasione di una cinquantina di persone all'interno del presidio della Pignasecca. (ilmattino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr