Fabio Cantelli difende Netflix: "SanPa ha mostrato entrambi i volti di Vincenzo Muccioli"

Fabio Cantelli difende Netflix: SanPa ha mostrato entrambi i volti di Vincenzo Muccioli
RiminiToday CULTURA E SPETTACOLO

Non ritengo che questa scelta possa essere un boomerang nei loro confonti e che possa far emergere nuovi fatti sui quali la magistratura si è già espressa.

"Non vedo in che modo la figura di Vincenzo Muccioli esca diffamata da SanPa - spiega Cantelli.

Tuttavia penso che questo nuovo clamore sia controproducente: chi ancora non ha visto SanPa adesso lo andrà a vedere dopo che le prime polemiche si erano oramai sopite"

Un libro sulla sua esperienza di ospite da cui è nata poi la serie. (RiminiToday)

Se ne è parlato anche su altri giornali

«Pettegolezzi e informazioni infondate». Andrea (che è anche uno dei volti della serie, più volte intervistato e ripreso, ndr) e Giacomo Muccioli lamentano, spiega il legale Alessandro Catrani – in primo luogo come, all’interno della docu-serie, «Vincenzo Muccioli venga indicato come misogino e omosessuale». (Corriere della Sera)

«I figli del Fondatore di Sanpa – scrive lo studio legale – lamentano, innanzitutto, come, all’interno della docu-serie, Vincenzo Muccioli venga indicato come misogino e omosessuale Fabio Cantelli lasciò definitamente San Patrignano due giorni prima la morte di Vincenzo Muccioli. (Corriere Romagna)

Sulla possibile infezione da Aids Cantelli è meno categorico: “Lui curava tanti ragazzi che si erano ammalati e aveva creato un ospedale dentro San Patrignano”, racconta. San Patrignano si dissocia dalla serie Netflix: "Sommaria e parziale" 01 Gennaio 2021. (La Repubblica)

Serie Netflix, avvocati della famiglia Muccioli: "diffamate immagine e memoria"

Andrea e Giacomo Muccioli, figli di Vincenzo, il fondatore della Comunità di San Patrignano, querelano per diffamazione aggravata Netflix, che ha realizzato il documentario sulla comunità e sulla figura del padre. (RADIO DEEJAY)

I figli del patron, spiegano i legali, "lamentano innanzitutto come, all’interno della docu-serie, Vincenzo Muccioli venga indicato come misogino e omosessuale. Tutto ciò, spiegano Catrani e Lotti, "ha investito gravemente la vita dei nostri due assistiti, i figli Andrea e Giacomo (Adnkronos)

Attualità. È un passaggio della nota diffusa oggi dagli avvocati Alessandro Catrani e Francesca Lotti che rappresentano i due figli di Vincenzo Muccioli, Andrea e Giacomo, che hanno deciso di querelare il colosso dell'intrattenimento in streaming. (AltaRimini)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr