Decreto Aiuti bis, le misure del governo. La diretta

Decreto Aiuti bis, le misure del governo. La diretta
QUOTIDIANO NAZIONALE INTERNO

La bozza prevede anche un altro miliardo e 300 milioni tra il 2022 e il 202 per contrastare i rincari delle materie prime e non bloccare gli appalti.

La bozza in Pdf

Per quest'ultima confermate anche le misure per il cambio della governance.

Nei 41 articoli si spazia dai rifinanziamenti di bonus psicologo e trasporti alla proroga di un altro mese il taglio di 30 centesimi sulla sulla benzina.

Stanziati poi 900 milioni aggiuntivi per le opere complementari al Pnrr e 400 milioni per la realizzazione degli interventi per le Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Carburanti: prorogato il taglio delle accise. Il taglio delle accise sui carburanti è prorogato dal 22 agosto e fino al 20 settembre Bollette, azzerati gli oneri di sistema. Stanziati 5 miliardi per la riduzione delle bollette di luce e gas. (MeteoWeb)

Nei 41 articoli si spazia dai rifinanziamenti di bonus psicologo e trasporti alla proroga di un altro mese il taglio di 30 centesimi sulla sulla benzina. Il Consiglio dei ministri è convocato per le 16.30 e subito dopo ci sarà la conferenza del premier Mario Draghi. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Per i lavoratori aumento in busta paga grazie al taglio del cuneo: le misure nel decreto Aiuti bis. Arriva il Decreto chiamato a fare da scudo all’avanzata dell'inflazione. Per correre ai ripari, nel decreto Aiuti bis potrà essere inserita una norma per avviare controlli serrati sulle aziende e farle pagare (corriereadriatico.it)

Decreto Aiuti bis approvato dal Consiglio dei ministri

Lo comunica il Presidente della Regione Puglia con riferimento a una riunione convocata sulla operatività della sede di Taranto di Acciaierie d’Italia, che è stata poi annullata Resta la disponibilità della Regione Puglia a riconvocare la riunione non appena sussisteranno le condizioni per la migliore riuscita della stessa. (Noi Notizie)

Il governo interviene dopo i versamenti, sotto le attese, del contributo dovuto dagli operatori energetici per gli extraprofitti conseguiti. La norma prevede il cambio di ad e l'ingresso di Palazzo Chigi nella Fondazione Milano Cortina (che risale al 9 dicembre 2019) (Milano Finanza)

Gli oneri derivanti dai commi 1 e 2 sono pari rispettivamente a 798,72 milioni di euro e 8 milioni di euro". Ecco alcune delle misure legate ad energia e carburanti contenute nella bozza. (MeteoWeb)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr