Primo maggio: ghigliottina pronta a decapitare Mario Draghi in piazza Castello [FOTO]

Primo maggio: ghigliottina pronta a decapitare Mario Draghi in piazza Castello [FOTO]
TorinOggi.it INTERNO

Il corteo sta raggiungendo piazza Castello, dove sono presenti altre centinaia di persone.

Qualche centinaio di persone, tra No Tav, attivisti dei centri sociali, anarchici del Fai sono partite in corteo da piazza Vittorio Veneto, in direzione piazza Castello, per celebrare il Primo Maggio.

"I fatti di piazza Castello sono inammissibili e la nostra città che non può accettare minacce o ricatti.

Mentre dal mondo del sindacato è Valter Mazzetti, segretario generale Fsp Polizia di Stato, a commentare i disordini in piazza Castello

Solidarietà dalla Federazione PD di Torino a Mario Draghi, Enrico Letta e Maurizio Landini per le macabre intimidazioni di stamattina in Piazza Castello. (TorinOggi.it)

La notizia riportata su altre testate

Video NOTAV. Intanto, sono state segnalate dai NOTAV cariche della polizia "per impedire alla manifestazione di proseguire!" (L'AntiDiplomatico)

Sabato 1 maggio nel capoluogo piemontese si è svolta una manifestazione in occasione della giornata internazionale del Lavoro . I manifestanti, tra cui diversi attivisti dei centri sociali, No Tav e anarchici del Fai, si sono radunati in piazza Vittorio portando con loro uno striscione con la scritta “Crisi sanitaria, crisi sociale, crisi ecologica, per salvarci dobbiamo cambiare il sistema”. (Sputnik Italia)

Fantoccio di Draghi ghigliottinato durante la manifestazione del 1 Maggio a Torino. Un fantoccio del Presidente del Consiglio Mario Draghi sotto una ghigliottina artigianale è stato posizionato davanti ad un cordone di polizia durante una manifestazione a Torino. (Video - La Stampa)

Primo Maggio, scontri a Torino tra forze dell'ordine e antagonisti. In piazza una ghigliottina col fantoccio di Draghi - I video - Open

Durissima la reazione dell’ex sindaco di Torino Chiamparino, secondo il quale “quella ghigliottina è un inaccettabile richiamo alla violenza politica”. Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL Un raduno che non ha nulla a che vedere con l’evento ufficiale organizzato dai sindacati. (Bufale.net)

Per Chiamparino non sono immagini tollerabili «perché — afferma — ripropongono neanche troppo indirettamente l’uso della violenza nella lotta politica e lo fanno in una giornata simbolo per tutti i lavoratori». (Corriere della Sera)

Poco prima dell’arrivo del corteo non autorizzato, davanti a Palazzo Madama è stata montata una ghigliottina dalla quale spunta il fantoccio del presidente Mario Draghi e, attorno, quelli decapitati del segretario del Pd Enrico Letta e del numero uno della Cgil Maurizio Landini. (Open)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr