G20 Spazio, Alessandro Profumo (AD Leonardo): “Grande cooperazione con il Governo e con l’Agenzia Spaziale”

LaPresse ECONOMIA

Italia ha vinto molti programmi ma la nazione con cui competere nello Spazio è l'Europa. (LaPresse) “Abbiamo un grande cooperazione con il governo e con l’Agenzia Spaziale Italiana che ovviamente partecipa alla programmazione pluriennale delle attività nello spazio”.

Così Alessandro Profumo, amministratore delegato di Leonardo Spa, all’evento ‘L’Italia e lo Spazio.

“L’Italia è il terzo contributore dell’Esa e come Italia abbiamo vinto molti programmi sia nella parte di costruzione dei satelliti o di svolgimento di attività per l’esplorazione spaziale sia nei servizi che dal mondo spaziale nascono”

L’economia, l’industria, le regole’ che rientra tra le iniziative della presidenza italiana per il G20 ed è indetto dalla Fondazione Leonardo. (LaPresse)

Se ne è parlato anche su altri media

Semplificare la gestione degli aspetti burocratici al fine di attrarre investimenti: è questa una delle priorità definite dal Ministro. The post G20: Italia protagonista nella corsa allo spazio appeared first on Punto Informatico. (HelpMeTech)

Leonardo è tra i primi investitori mondiali in ricerca. (LaPresse) “Lo spazio si sta sempre più rivelando un driver tecnologico per innumerevoli ambiti. Ecco quindi che, “oggi il Pianeta si domina presidiando lo spazio, come fanno notare i fautori dell’astropolitica. (LaPresse)

E i prezzi energetici rimarranno più alti rispetto al periodo pre-pandemia, anche nel 2022-2023, poiché l’offerta continuerà a contrarsi. Queste, in estrema sintesi, le fotografie del passato recente e del futuro prossimo dei prezzi energetici in Europa fatte da S&P Global Ratings, come raffigurato nell’illustrazione. (Qualenergia.it)

L’indice ha di recente toccano un nuovo massimo storico a 4.545 punti e dopo sono scattate alcune prese di beneficio sull’indice americano che ha infranto la trend line rialzista avvaita dai minimi di ottobre 2020. (Wall Street Italia)

In questo caso potrebbe avvenire "una modesta e salutare correzione del 10% nell'S&P 500", hanno scritto gli analisti. 1 Minuto di Lettura. Lunedì 20 Settembre 2021, 15:15. . . . (Teleborsa) - Sebbene risulti ancora essere lo scenario peggiore, Morgan Stanley considera possibile una diminuzione del 20% dell'S&P 500, il paniere azionario formato dalle 500 aziende statunitensi a maggiore capitalizzazione. (ilmessaggero.it)

Secondo S&P Global Ratings, il governo cinese non fornirà nessun supporto diretto al gruppo Evergrande Piazza Affari ottima performance seguita dalle Borse europee. Il FTSE MIB di Piazza Affari con un aumento dell'1,22% e si attesta a 25.353 punti, sulla stessa direzione il FTSE Italia All-Share che si attesta a 27.896 punti. (Informazione Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr