Genova, la donna uccisa dall'ex si era pagata il funerale

Genova, la donna uccisa dall'ex si era pagata il funerale
Altri dettagli:
Rai News INTERNO

L'avvocato dell'uomo, Stefano Bertone, ha riferito di aver "trovato una persona confusa e che a malapena ricordava il suo nome".

Genova, la donna uccisa dall'ex si era pagata il funerale I commercianti di zona: "Era una donna meravigliosa". Condividi. Trenta coltellate.

Così è stata uccisa nel suo storico negozio "Jolly Calzature", ieri, poco prima della chiusura Clara Ceccarelli di 69 anni.

A suo carico “non risultano altri procedimenti”, ha detto il procuratore capo di Genova Francesco Cozzi. (Rai News)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Intanto oggi via Colombo, luogo in cui è avvenuto il femminicidio, si è riempita di rose, tulipani e i messaggi di chi conosceva Clara "Ma Renato - ha proseguito il negoziante - ha aspettato che venisse sera e che se ne andasse il ragazzo dal negozio". (Quotidiano.net)

L’ultima, Clara Ceccarelli, qualche ora fa, nella nostra città, proprio vicino a dove sabato abbiamo gridato per far sentire la loro voce, la nostra voce”, si legge sulla loro pagina Facebook In duecento, quasi tutte donne, si sono date appuntamento davanti al negozio di Clara Ceccarelli, la 69enne uccisa a coltellate dall’ex compagno Renato Scapusi ieri sera nel pieno centro di Genova (Genova24.it)

Programmazioni Televisive SpaP.IVA:02935550109 / C.F. :06146120156 (Primocanale)

Clara, uccisa dal suo ex compagno: "Si era già pagata il funerale"

Clara qualche giorno fa mi aveva detto che era andata a pagarsi il funerale perchè aveva avuto dei sogni strani. "Non risultano però denunce a suo carico o altri procedimenti" ha detto il procuratore capo di Genova Francesco Cozzi. (La Repubblica)

E' questo il commento shockante del commesso che, saltuariamente, lavorava per Clara Ceccarelli, la negoziante uccisa a coltellate dall'ex compagno in pieno centro a Genova. "Non risultano però denunce a suo carico o altri procedimenti" ha detto il procuratore capo di Genova Francesco Cozzi. (Telenord)

Non voleva gravare sull’anziano padre e sul figlio. Lo ha detto il commesso che lavorava per Clara Ceccarelli, la negoziante uccisa venerdì in pieno centro a Genova dal suo ex compagno Renato Scapusi, 59 anni. (Livesicilia.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr