Tumore al seno, a Sanremo parte il progetto "Dalla prevenzione al metastatico"

Tumore al seno, a Sanremo parte il progetto Dalla prevenzione al metastatico
Riviera24 SALUTE

In quella splendida location, 30 donne (pazienti oncologiche e donne medico) sono state le splendide protagoniste di una sfilata a scopo benefico, il cui incasso è stato devoluto al progetto Lilt denominato La Rinascita»

«Oggi grazie alla Legge Regionale Ligure – prosegue Misale – prima in Italia e in Europa, in seguito iniziato liter a livello nazionale, possiamo parlare di Tumore al Seno Metastatico. (Riviera24)

Ne parlano anche altre testate

Un nastro rosa proprio come il colore dei fiori esposti sul balcone del Municipio poggese che, per volontà dell’Amministrazione, è rimasto illuminato nelle scorse ore per dare un segnale di adesione alla campagna Un nastro rosa come simbolo dell’importanza di fare prevenzione contro questo tipo di cancro che colpisce tante donne in tutta Italia (Il Giornale del Molise)

Una giornata interamente dedicata a incontri incentrati sul tumore della mammella, sulla tematica della ricostruzione del seno dopo un intervento radicale di mastectomia quindi a visite e colloqui gratuiti con le donne. (Sassari Oggi)

Abbiamo dunque un programma diverso e specifico per ogni paziente. Queste paure vanno combattute con l’informazione corretta: la ricostruzione è parte integrante del trattamento oncologico, tant’è vero che è riconosciuta come diritto di ogni paziente dal Sistema Sanitario Nazionale. (Tecnomedicina)

Lotta al tumore al seno, al via la quarta edizione della campagna ioprevengo: sei i medici palermitani aderenti

L’iniziativa rientra appieno nella nuova green policy di Dami che ha tra i suoi pilastri il rispetto e la crescita dei propri collaboratori. Non rinunciare alla luce del sole che svela il colore e alla voglia di sorridere è il nucleo di un messaggio che la Saracco incarna con la sua storia, con la felicità di mettere la propria esperienza a disposizione di tutte. (Picchio News)

L'azienda finanzierà una formazione professionale per la tecnica di Dermopigmentazione Medicale per la zona areola-capezzolo delle donne sottoposte a mastectomia e ricostruzione. "Un trattamento di grande importanza sotto il profilo estetico - è stato spiegato in proposito -, soprattutto fondamentale per il recupero psicofisico e sociale della donna". (Qui News Valdera)

Siamo orgogliosi di fare la nostra parte su un tema così importante e urgente e che un gran numero di specialisti affiliati abbia risposto al nostro appello aderendo al progetto MioDottore Solidale, da nord a sud del Paese”. (PalermoToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr