Shevchenko svela: “Con Galliani ho giocato una gara orribile…”

Shevchenko svela: “Con Galliani ho giocato una gara orribile…”
Pianeta Milan SPORT

Shevchenko ha svelato anche un retroscena relativo a Adriano Galliani e Ariedo Braida: "Arrivai al grazie ad Ariedo Braida.

Quando portò Galliani in Ucraina per vedermi, giocai una partita orrenda, ma lui mi difese.

Andrij Shevchenko, ex attaccante del Milan, nell'intervista rilasciata a "7" ha parlato anche di Adriano Galliani e Ariedo Braida. Andrij Shevchenko, ex attaccante del Milan, ora commissario tecnico dell'Ucraina, ha rilasciato una bellissima intervista a "7". (Pianeta Milan)

Su altri media

Paolo Maldini fu il primo a dire di fare attenzione, che il Liverpool non avrebbe mollato, anche se era sotto 0-3 Shevchenko al Milan ha vinto la Champions League nel 2003, ma ha anche perso una finale nel 2005 contro il Liverpool a Istanbul ed è un brutto ricordo: «La ferita sanguina ancora. (MilanLive.it)

Tanta scuola e sport ovunque Io mi ritrovai da solo al Mar d’Azov, sul Mar Nero, lontano 1.500 chilometri da casa - prosegue Shevchenko" Eppure ancora oggi non provo angoscia. (Pianeta Milan)

Ecco cosa ha detto. "Nei primi tre mesi dopo quella sconfitta così acida mi svegliavo gridando nella notte e cominciavo a pensarci. (Pianeta Milan)

Sheva: "La prima volta che firmai con il Milan rifiutai di guardare la cifra che c’era scritta sopra"

Ricordo che mi sono passato la lingua sul labbro, e mi sono reso conto che avevo la bocca completamente secca. Manco me ne ero reso conto che era lui, correvo e basta, me lo trovai davanti” (Milan News)

Milano era casa mia, ancora oggi sento un legame fortissimo con la città, anche se vivo lontano. Avevo trent’anni, era il momento giusto per fare una nuova esperienza. (Milan News)

Intervistato da "7", il magazine del Corriere della Sera, Andriy Shevchenko ha parlato del suo Milan: "La prima volta che firmai con il Milan, il mio primo contratto vero, mi rifiutai di guardare la cifra che c’era scritta sopra. (Milan News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr