Covid Puglia, Lopalco: "Virus circola a scuola, Dad fino a primavera"

Covid Puglia, Lopalco: Virus circola a scuola, Dad fino a primavera
StatoQuotidiano.it INTERNO

Bari, 23/02/2021 – (adnkronos) “E’ vero che siamo in zona gialla, ma abbiamo segnali preoccupanti di diffusione della variante inglese.

Per me la didattica a distanza dovrebbe essere prorogata fino all’inizio della primavera”.

Noi siamo stati forse i più coraggiosi – rimarca Lopalco – sfidando l’ira di qualche famiglia

Lo ha affermato l’epidemiologo e assessore alla Salute della Regione Puglia, Pierluigi Lopalco, ospite di ‘The Breakfast Club’ su Radio Capital. (StatoQuotidiano.it)

Su altre fonti

Non possiamo stare tranquilli. “Il virus circola nelle scuole, tanto più in questo periodo. (Il Quotidiano Italiano - Bari)

“Ancora una volta – scrivono i ricorrenti – si confonde il mezzo con lo scopo E’ quanto disposto dall’ultima ordinanza del governatore Michele Emiliano. (Orizzonte Scuola)

Il fatto che siamo in fascia gialla perché 2 settimane fa il nostro trend era in diminuzione non vuol dire che dobbiamo stare tranquilli. L’epidemiologo Pierluigi Lopalco, e assessore alla Salute della Regione Puglia, ha la sua ricetta per la scuola. (Oggi Scuola)

Scuola, Lopalco: "Continuerei Dad sino a inizio primavera. Il Governo ascolti le Regioni" | Telerama News

Oggi vertice per i protocolli sull’operatività di cinema e teatri, che dovrebbe però slittare. Oggi il ministro Speranza in Senato. La pandemia di Covid-19 in Italia spinta dalle varianti, per questo il Cts, che ieri ha incontrato il presidente del Consiglio Draghi, ha invitato alla prudenza, pur non parlando di catastrofe imminente. (LaPresse)

Quali le motivazioni e le reazioni di tale disposizione, lo abbiamo chiesto al Professore Gilberto Pellegrino, docente di fisica al Liceo Palmieri di Lecce. In realtà, secondo me, le disposizioni di cui alla citata Ordinanza non hanno fatto altro che generare tanta confusione tra gli operatori scolastici e nelle famiglie delle studentesse e degli studenti di Puglia. (Corriere Salentino)

Speriamo che il governo ascolti le Regioni“ Sappiamo che imporre la didattica a distanza è un problema per molti genitori – ha concluso – ma qui ci deve aiutare il Governo. (TeleRama News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr