DA OGGI COPRIFUOCO A MEZZANOTTE, ALTRE 4 REGIONI IN ZONA BIANCA

DA OGGI COPRIFUOCO A MEZZANOTTE, ALTRE 4 REGIONI IN ZONA BIANCA
95047 INTERNO

Per questi territori niente coprifuoco, riaperture e regole nuove nei ristoranti, con 6 persone al tavolo al chiuso e nessun limite all’aperto

Si tratta di Abruzzo, Liguria, Umbria e Veneto che si aggiungono a Sardegna, Molise e Friuli Venezia Giulia.

Da oggi 7 giugno infatti il coprifuoco si allunga dalle 23 alle 24.

Se nella zona bianca il coprifuoco non c’è già più, per le regioni che si trovano ancora in fascia gialla, tra questi pure la regione Sicilia c’è una novità. (95047)

Se ne è parlato anche su altre testate

Perchè se fino a qualche giorno fa si faceva giusto in tempo a mangiare fuori prima del rintocco che indicava la ritirata, ora ci si potrà concedere una passeggiata in più e un giro nei locali. Il coprifuoco ha fatto sì che tutto si concentrasse nello stesso momento: aperitivo, cena e dopocena (LA NAZIONE)

Al ristorante, per esempio, rimarrà l’obbligo di massimo quattro persone al tavolo, sia all’esterno che all’interno mentre le feste rimangono vietate. Dalla mezzanotte di oggi, lunedì 7 giugno, anche in Calabria – regione “colorata” ancora di giallo – il limite per il rientro a casa slitta alle 24,00, ultima tappa prima del superamento completo della misura, fissato dall’ultimo dl riaperture al 21 giugno. (Corriere della Calabria)

I locali potrebbero ripartire a luglio, ma è quasi certo che sarà necessario avere il green pass soprattutto alla luce dello sprint sulla campagna vaccinale per i giovani. Dopo Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna, riaprono anche le neopromosse Abruzzo, Umbria, Liguria Veneto mentre nel resto dei territori, in zona gialla, il coprifuoco slitta di un'ora, a mezzanotte. (StabiaChannel.it)

Quali Regioni passeranno in zona bianca il 14 giugno e quali rimarranno in zona gialla

Entra in vigore da oggi 7 giugno l'ultima ordinanza del ministro della Salute, Roberto Speranza. Il coprifuoco sarà abolito il 21 giugno e il 1 luglio potranno riaprire anche le piscine al chiuso, le sale giochi, i centri benessere, i centri termali e gli eventi sportivi al chiuso (TraniViva)

Spostamenti Chi vive in zona bianca si può spostare senza limiti di orario verso altre località della zona bianca e, se lo spostamento avviene per comprovate esigenze di lavoro, salute o necessità, verso ogni altra località su tutto il territorio nazionale. (Corriere della Sera)

Quindi, se dovessero confermare il dato anche venerdì, con il prossimo monitoraggio Iss, andrebbero in zona bianca lunedì 14 giugno. Quando tutte le Regioni d'Italia saranno in zona bianca. Tutte le altre Regioni italiane, tranne una, hanno registrato un valore sotto la soglia nello scorso monitoraggio dell'Iss. (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr