Covid e Scuola. Pronti via e in Alto Adige alcune classi già ritornate in Dad

Covid e Scuola. Pronti via e in Alto Adige alcune classi già ritornate in Dad
Salernonotizie.it INTERNO

I primi casi nelle scuole sono stati scoperti perché le persone, in un modo o l’altro, vengono comunque testate”.

Sono otto le classi attualmente in quarantena per casi di positività tra alunni oppure insegnanti

“Noi – ha aggiunto – siamo i primi ad avere uno screening, anche se – per il momento – solo parzialmente, mentre il programma nazionale deve ancora partire.

“Il ministero alla Salute non ritiene solo utile il nostro screening, ma lo valuta positivo, utile e necessario. (Salernonotizie.it)

Su altri media

In Alto Adige, tra l’altro, è anche slittato il monitoraggio degli studenti, bloccato a causa di questioni legate alla privacy e ai moduli per il consenso che dovranno compilare i genitori. Prevista invece la quarantena di 7 giorni per i ragazzi che verranno testati, 10 giorni per i non vaccinati e 14 per quelli che non si faranno testare (Oggi Scuola)

Utilizzare una farmacia, che tra il resto effettua test anti Covid, per condividere impressioni personali mi lascia assolutamente perplesso. Vorrei che mi spiegassero perchè nell’arco di tre, quattro mesi non è stato ancora identificato un capitolo di spesa dove allocare le risorse. (Alto Adige)

I numeri in breve. - Tamponi effettuati ieri: 837. - Nuovi casi testati positivi da PCR: 45. - Numero delle persone testate positive da PCR al coronavirus: 50.320. - Numero complessivo dei tamponi effettuati: 641.215. (ladigetto.it)

Alto Adige: otto classi già in didattica a distanza. Positivi alunni e professori

Le conoscenze culturali possono invece essere dimostrate con la frequenza di una scuola o università in lingua italiana o tedesca (è sufficiente aver frequentato un solo anno), oppure con la frequenza di un corso apposito gratuito (Alto Adige)

Le conoscenze culturali possono invece essere dimostrate con la frequenza di una scuola o università in lingua italiana o tedesca (è sufficiente aver frequentato un solo anno), oppure con la frequenza di un corso apposito gratuito (Trentino)

“Noi siamo i primi ad avere uno screening, anche se – per il momento – solo parzialmente, mentre il programma nazionale deve ancora partire”, dice Kompatscher. - Advertisement -. - Advertisement -. AgenPress – In Alto Adige la scuola è ripartita il 6 settembre e si è tornati, in 8 scuole, alla didattica a distanza. (Agenpress)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr