Rifiuti abbandonati lungo la strada, la segnalazione di un cittadino indignato

Rifiuti abbandonati lungo la strada, la segnalazione di un cittadino indignato
Terre Marsicane INTERNO

Nelle immagini si vedono chiaramente sacchi di immondizia abbandonati, scatole, cartacce e rifiuti di diversa natura.

Emerge lo scontento dei residenti che si trovano a convivere con l’incuria di coloro che non hanno rispetto per gli spazi cittadini e dimostrano di avere poco a cuore il decoro della propria città e mancanza di senso civico

Avezzano – Ad Avezzano in via San Francesco nella zona sud della città rifiuti abbandonati lungo il ciglio della strada. (Terre Marsicane)

Su altre fonti

Mi auguro che questa ennesima emergenza sia da sprone alla ripresa della naturale interlocuzione che deve esiste tra enti votati al governo del territorio come dimostrato per la soluzione dell'attuale emergenza causata dalla chiusura di un solo impianto a gestione privata Per questo la Provincia attraverso il Consiglio provinciale nel luglio 2020 ha inoltrato una proposta di legge sul tema ‘Individuazione degli ambiti territoriali ottimali e organizzazione del servizio integrato dei rifiuti'. (latinaoggi.eu)

Emergenza rifiuti, Raggi vuole riaprire discarica di Albano senza rispettare regole su inquinamento Virginia Raggi ha firmato un’ordinanza che impone la riapertura della discarica di Albano Laziale per risolvere, temporaneamente, l’emergenza rifiuti di Roma. (Fanpage.it)

«Restiamo in attesa – ha concluso il sindaco Succurro – che si formalizzi il pagamento dei riferiti ristori a favore del Comune di San Giovanni in Fiore e nel frattempo provvediamo alla verifica puntuale delle condizioni della strada di accesso alla discarica di Vetrano» (Quotidiano del Sud)

Rifiuti, la Regione valuta di inviare fuori Calabria ben 10mila tonnellate

Per attuare una raccolta differenziata di qualità (frazioni sempre più omogenee), è necessario ottenere il pieno consenso degli utenti che diventano protagonisti della prima fase del processo di recupero dei rifiuti a tutela dell’ambiente. (Quotidiano online)

Siamo in piena stagione estiva, con uno stato ancora in corso di emergenza sanitaria e con un notevole incremento delle presenze giornaliere in città, impegnati in trincea ad evitare serie problematiche per la salute delle persone. (Il Clandestino Giornale)

La situazione attuale lo conferma: dalla Cittadella, proprio partendo dal fatto che la discarica privata crotonese fosse stracolma, avevano ideato un “giro” di rifiuti che coinvolgeva Melicuccà, Lamezia, Cassano, San Giovanni in Fiore nonché altre regioni per la spazzatura reggina, ma alla fine sono stati costretti a tornare al punto di partenza, cioè a Crotone. (Gazzetta del Sud - Edizione Calabria)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr