Voghera, assessore leghista spara e uccide un 39enne in piazza: arrestato

Voghera, assessore leghista spara e uccide un 39enne in piazza: arrestato
Il Fatto Quotidiano INTERNO

È stato a quel punto che dalla pistola già impugnata è partito il colpo”.

Secondo fonti vicine alla procura, infatti, Adriatici è stato arrestato per omicidio doloso e l’iscrizione nel fascicolo aperto dall’autorità giudiziaria è per “eccesso colposo in legittima difesa”.

In quel momento sarebbe partito il colpo che lo ha raggiunto, da molto vicino “in pieno petto, sopra il capezzolo sinistro”.

Ovvero, la legittima difesa si configura se sparo per evitare che qualcuno spari a me, o non ci sono altro mezzi per metterlo in fuga ed evitare che rubi

Stando alle indagini dei carabinieri, l’assessore ha esploso un colpo di pistola verso l’uomo dopo una lite tra i due, avvenuta davanti a un bar. (Il Fatto Quotidiano)

Se ne è parlato anche su altre testate

Secondo la versione di Adriatici, ora ai domiciliari, il colpo sarebbe partito accidentalmente a seguito di uno spintone ricevuto dal marocchino, che l'avrebbe fatto cadere a terra. Martedì 20 luglio alle 22.30, a Voghera, Youns El Bossettaoui, 39enne marocchino, è stato ucciso con un colpo di pistola. (Corriere TV)

Assessore alla Sicurezza della Lega a Voghera, in provincia di Pavia, Adriatici è finito agli arresti domiciliari con l’accusa di eccesso doloso di legittima difesa e si è autosospeso dall’incarico. (Money.it)

Le opposizioni al Consiglio comunale di Voghera stanno valutando se presentare una mozione di sfiducia rivolta sia al sindaco Paola Garlaschelli sia all'assessore Adriatici Sul caso di Voghera continuano ad aleggiare nubi di mistero e incognite rispetto a quanto è realmente accaduto nelle scorse ore. (il Giornale)

Chi è Massimo Adriatici, l'assessore leghista fermato a Voghera

El Boussetaoui è stato soccorso dai sanitari del 118: le sue condizioni sono apparse da subito molto critiche e l’uomo è deceduto poco dopo essere arrivato in ospedale Durante la colluttazione sarebbe stato esploso il colpo di pistola. (Vanity Fair Italia)

Segretario Pd Voghera: "Sindaco revochi deleghe a assessore". "Senza entrare nel merito delle indagini, chiediamo al sindaco di dare un segnale immediato e di revocare le deleghe all'assessore". Saranno le autorità adesso a ricostruire la dinamica e le eventuali responsabilità dell'assessore comunale, dalla cui pistola sarebbe partito il colpo (Notizie - MSN Italia)

L'uomo, sul suo profilo Facebook, si definisce " docente di diritto penale e procedura penale presso Scuola allievi agenti Polizia di Stato Alessandria" ed ex docente "a contratto di diritto processuale penale presso Università del Piemonte Orientale ". (il Giornale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr