Lecce, grave incidente con il monopattino: ragazza di 13 anni in coma

Lecce, grave incidente con il monopattino: ragazza di 13 anni in coma
IL GIORNO INTERNO

Lecce - Due ragazzine di 13 anni che erano a bordo dello stesso monopattino sono rimaste gravemente ferite nello scontro con un'auto.

Monopattino elettrico, le regole per circolare in sicurezza

Sesto, tragico incidente in monopattino: morto ragazzo di 13 anni. Il mezzo elettrico si è scontrato con una Mercedes che sopraggiungeva dalla stessa direzione, guidata da un uomo di 48 anni risultato negativo all'alcoltest. (IL GIORNO)

Su altri media

Link Sponsorizzato. “Sappiamo tutti che non si può procedere in due su un monopattino, aspetto che – purtroppo, a Lecce – viene continuamente trasgredito. Non dai il via libera ad uno sharing di monopattini elettrici se non hai la capacità di controllarne le modalità di utilizzo e non adegui, prima, le sedi stradali. (Corriere Salentino)

Entrambe sono ricoverate nell'ospedale Vito Fazzi del capoluogo salentino: una ragazzina è in coma, mentre l'altra è in prognosi riservata. A quanto si apprende le due 13enni non indossavano il casco. (Tiscali.it)

Le condizioni delle ragazzine sono parse subito molto gravi, in particolare per una delle due minori che è in coma Prima lo scontro con il parabrezza, poi le due sono crollate sull’asfalto, ferite. (Corriere Salentino)

Incidente In Monopattino A Lecce, Andrea Guido: "Servono Controlli"

E una delle due ragazzine è in coma. (ilmattino.it)

Il mezzo elettrico si è scontrato con una Mercedes che sopraggiungeva dalla stessa direzione, guidata da un uomo di 48 anni risultato negativo all’alcol test. incidente. Lecce Entrambe sono ricoverate nell’ospedale Vito Fazzi del capoluogo salentino: una ragazzina è in coma, mentre l’altra è in prognosi riservata. (Gazzetta di Parma)

Entrambe le 13enni si trovano adesso ricoverate nell’ospedale Vito Fazzi di Lecce: una ragazzina è in coma, mentre l’altra è in prognosi riservata Una delle due è al momento in coma. (Virgilio Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr