Il futuro della ricarica per l auto elettrica è on demand

Il futuro della ricarica per l auto elettrica è on demand
Wired.it ECONOMIA

Una trasformazione che passa da scelte tecnologiche rilevanti, come quella del bilanciamento tra ricarica on-grid e off-grid

Per alimentarli occorre andare oltre le colonnine di ricarica e usare soluzioni mobili come quella dell'italiana E-Gap. Un altro modo per ricaricare le auto elettriche, compatibile, alternativo e complementare rispetto a quello più diffuso della ricarica connessa direttamente alla rete elettrica. (Wired.it)

La notizia riportata su altri giornali

Il contributo è nella misura del 40% del costo o del leasing del veicolo, e ne hanno diritto le auto con una potenza massima di 150 kW. Anche se le auto elettriche costano un pò in più rispetto a quelle con motore termico, i vantaggi rappresentati da costi di gestione inferiori, circolazione in città semplificata e agevolazioni fiscali, la rendono comunque un buon investimento. (Gazzettinonline)

Se è la prima volta che ti registri ai nostri servizi, conferma la tua iscrizione facendo clic sul link ricevuto via posta elettronica. Se vuoi ricevere informazioni personalizzate compila anche i seguenti campi opzionali (Wall Street Italia)

Non ottimale anche la percentuale della Nuova Zelanda, dove solo il 30% è intenzionato a passare all'elettrico. Fra quelli che hanno in progetto l'acquisto di un'auto, il 63% punta su soluzioni ibride o full electric. (GreenCity)

Auto elettriche per neo patentati (e non solo): dati e prezzi. Seconda parte

Considerano i Paesi Ue, Efta e la Gran Bretagna le immatricolazioni di nuove auto elettriche sono state 289.625 con un aumento del 219,7% rispetto allo stesso periodo del 2020. Forte anche la domanda di auto ibride aumentato durante questo periodo di tre mesi, rappresentando il 19,3% delle immatricolazioni di auto nell'Ue. (Il Sole 24 ORE)

Il sistema di accumulo può essere costituito da batterie giunte alla fine del primo ciclo di vita all’interno di veicoli elettrici. Eugenio de Blasio, presidente e fondatore di E- GAP dedicato al tema delle ricariche per le auto elettriche (Il Messaggero - Motori)

L'auto nuova deve costare al massimo 50 mila euro Iva esclusa, ovvero circa 61 mila euro Ecco una panoramica completa di ciò che offre il mercato suddivisa in due puntate, questa è la seconda (qui la prima puntata). (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr