Pensioni: nell’ultimo anno di Quota 100 il Covid è una mina che può esplodere nel bilancio dell’Inps

Pensioni: nell’ultimo anno di Quota 100 il Covid è una mina che può esplodere nel bilancio dell’Inps
Business Insider Italia INTERNO

Quota 100, benché spesso sia stata presentata come un provvedimento strutturale, ha rappresentato una “finestra” sperimentale destinata a chiudersi quest’anno, provocando dal primo gennaio del 2022 il cosiddetto effetto “scalone” dovuto al fatto che l’accesso alla pensione passerà da un giorno all’altro da 62 a 67 anni.

Per rendersi conto di questa dinamica indotta dal combinato disposto di pandemia e quota 100, occorre tenere presente che alla fine del 2019 (ultimi dati disponibili) il numero di pensionati italiani risultava essere cresciuto a 16.035.165 persone, rispetto alle 16.004.503 di fine 2018. (Business Insider Italia)

Su altre fonti

Anche quando svolgono tirocini formativi o di orientamento, i figli possono perdere il diritto alla reversibilità OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI. Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria Scopri il prezzo lancio. (Proiezioni di Borsa)

Elencando misure che darebbero il via, se attuate dal neo Governo Draghi, ad una riforma pensioni ormai ritenuta necessaria. ecco perché sempre più, evidenziano, si rende necessario rendere non solo strutturale l’Ape sociale, ma allargare le categorie che potrebbero rientrarvi. (Pensioni Per Tutti)

Posso ottenere l’anticipo della pensione dei lavoratori precoci, coloro che sono in possesso di un’anzianità contributiva al 31 dicembre 1995. Come richiedere la pensione anticipata precoci 2021? (Insindacabili)

Pensioni, novità in arrivo con Draghi: ecco tutte le novità

Leggi anche: Reddito di Cittadinanza, Crimi conferma l’impegno del M5S. Reddito di Cittadinanza, i numeri aggiornati al 4 febbraio 2021. A presentare la domanda per il reddito o la pensione di cittadinanza, nel mese di gennaio, sono stati 160.999 nuclei familiari Attraverso il comunicato stampa di mercoledì 17 febbraio, l’Inps ha pubblicato i numeri – aggiornati al 4 febbraio 2021 – dei beneficiari del Reddito di Cittadinanza e della relativa pensione. (Consumatore.com)

Un punto particolare del ddl è quello che prevede che “tale prestazione venga liquidata integralmente con il sistema contributivo”, visto che i soggetti interessati “sono generalmente già destinatari del sistema misto di calcolo della pensione”. (Il Sussidiario.net)

Novità in arrivo sul fronte pensioni col nuovo governo targato Mario Draghi. Soprattutto in virtù dell’abolizione della quota 100 ufficializzata dall’esecutivo uscente, sono attese importanti modifiche per quanto riguarda questa situazione. (Consumatore.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr