Cosa sappiamo sul nuovo ceppo di influenza suina appena scoperto in Cina

Cosa sappiamo sul nuovo ceppo di influenza suina appena scoperto in Cina
Scienze Fanpage Scienze Fanpage (Salute)

Pur essendo stato rilevato nell'uomo, non è noto se il nuovo virus sia capace di trasmettersi da persona a persona, come invece riesce a fare un comune virus influenzale o quello responsabile della COVID-19.

Su altre testate

Ultimo elemento da non sottovalutare “è che gli anticorpi H1N1 del virus pandemico del 2009 non riconoscono questo nuovo virus. di Dario D’Angelo). NUOVO VIRUS CINA “IN GRADO DI INFETTARE L’UOMO”. Alcune testate giornalistiche italiane stanno riportando in questi minuti le parole dell’epidemiologa italiana Stefania Salmaso circa il nuovo virus potenzialmente pandemico scoperto in Cina. (Il Sussidiario.net)

I ricercatori hanno trovato prove di una recente infezione in persone che lavoravano nei macelli e nell’industria dei suini in Cina. Gli scienziati continuano ad assicurare che quella legata a Sars Cov 2 non sarà l’ultima pandemia e un nuovo virus, ancora una volta arriva dalla Cina, potrebbe scatenare una epidemia. (Il Fatto Quotidiano)

Si ritiene che questa nuova varietà sia una combinazione di tre varietà influenzali: A / H1N1, presente negli uccelli europei e asiatici, e una H1N1 nordamericana che ha geni da virus dell'influenza aviaria, umana e suina. (Sputnik Italia)

Roma, 29 giu – Un virus simile all’H1N1 – quello, per intenderci, che provocò la la pandemia di suina nel 2009 – è stato isolato in Cina e avrebbe già fatto il salto di specie. Il team di ricercatori puntualizza che nonostante non esista ancora una minaccia imminente, la situazione va monitorata strettamente . (Il Primato Nazionale)

Secondo gli scienziati questo nuovo ceppo avrebbe “tutte le caratteristiche” di poter infettare gli esseri umani, conferendogli un “potenziale pandemico”. Si tratta di un virus che può crescere e moltiplicarsi nelle cellule che rivestono le vie respiratorie umane. (Vegolosi.it)

(askanews) – Un virus simile a quello dell’influenza H1N1, responsabile dell’epidemia del 2009, è stato scoperto in Cina nei maiali. E questa mattina l’Organizzazione mondiale della Sanità ha reso noto che “leggerà con molta attenzione” lo studio cinese su questo nuovo virus influenzale. (askanews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr