Maturità, ci siamo: domani il via con italiano. Toto-tracce sul web, ci sarà l'Ucraina?

Maturità, ci siamo: domani il via con italiano. Toto-tracce sul web, ci sarà l'Ucraina?
La Gazzetta dello Sport INTERNO

Quest’anno la seconda prova sarà infatti predisposta dai singoli istituti, che potranno così tenere conto di quanto effettivamente svolto dai ragazzi durante l’anno scolastico, anche in considerazione dell’emergenza pandemica.

La seconda prova mercoledì predisposta dalle singole scuole.

Io oltre 50 anni fa feci un tema di storia sull’Unità d’Italia, presi 56 su 60"

Al lavoro negli istituti superiori 13.703 commissioni. (La Gazzetta dello Sport)

La notizia riportata su altre testate

In tutto sette di tre diverse tipologie: analisi e interpretazione del testo letterario, analisi e produzione di un testo argomentativo, riflessione critica di carattere espositivo-argomentativo su tematiche di attualità. (la Repubblica)

Al via questa mattina alle 8,30 la maturità per 76mila studenti lombardi (di cui circa 24mila milanesi). Oggi tocca alla prova di italiano declinata in tre tracce a scelta: analisi e produzione di un testo argomentativo, riflessione critica di carattere espositivo-argomentativo su tematiche di attualità. (ilGiornale.it)

La campanella suona per tutti alle 8:30 e darà il via allo scritto di italiano, domani ci sarà invece la prova di indirizzo. Le classi. Le classi interessate dagli esami di Stato sono 27.319 in tutta Italia. (ilmessaggero.it)

Rieti, esami di maturità al via da oggi per 1.264 studenti reatini

LE PROVE – Dopo il tema, uguale per tutti gli istituti, il 23 giugno sarà il giorno della seconda prova scritta, diversa per ciascun indirizzo. La sessione d’esame inizia alle 8.30, con la prima prova scritta di italiano, predisposta su base nazionale. (Il Fatto Quotidiano)

Prima Prova 2022: dove trovare le tracce svolte. Ma solo oggi sapranno se qualcuno di loro èI maturandi potranno conoscere le sette tracce predisposte dal Ministro Bianchi alle 08:30,. (Skuola.net)

Per la dirigente del “Luigi di Savoia”, Raffaella Giovannetti, «questo esame è una via di mezzo tra quello sostenuto nel 2019 prima del Covid e gli ultimi due anni, con due prove scritte ma la commissione interamente interna, non più con i tre esterni del 2019. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr