Il Guardian: Conte ha trattato col Tottenham solo per lucidare il suo brand di allenatore di lusso

Il Guardian: Conte ha trattato col Tottenham solo per lucidare il suo brand di allenatore di lusso
IlNapolista SPORT

Jonathan Liew in un editoriale a commento della “paradossale” gestione degli allenatori degli Spurs sottolinea la mossa astuta del tecnico ex-Inter.

Tanto, scrive Liew, “sapevamo tutti come sarebbe finito con Conte al Tottenham: una serie iniziale di successi, una breve sfida per il titolo, l’inevitabile implosione e il divorzio astioso, lasciando solo ricordi agrodolci e una squadra piena di inamovibili terzini di 29 anni“. (IlNapolista)

Se ne è parlato anche su altre testate

E proprio un rigore metterà fine alla gara, al 76′: a trasformarlo è ancora Recoba, che decide la vittoria nerazzurra con una doppietta La gara si apre con un gran mancino da fuori di Alvaro Recoba, che al 36′ firma il vantaggio Inter. (Inter-News)

Massimo Moratti: “Zhang vuole mantenere la proprietà, ma per quanto tempo?”. L’ex numero 1 del club nerazzurro, dedica alcune parole alla figura di Antonio Conte: “Lui è un professionista serissimo e ha fatto benissimo ma alla base della sua scelta c’è stata mancanza di sfida e anche mancanza di attaccamento”. (SuperNews)

Ho sentito che rinnoveranno alcuni giocatori che sono nella spina dorsale, certo, mancasse Hakimi non sarebbe semplice rimpiazzarlo” Allo stesso tempo direi pure Conte con l’Inter… Se non è un record per il campionato italiano, tra l’altro, poco ci manca. (Fcinternews.it)

Pasqual: "Non sarebbe facile per l'Inter rimpiazzar Hakimi. Conte, che sorpresa"

Non capisco come mai sia partita e finita così male, se anche volessero ripresentarla, adesso sarebbe molto più difficile“. L’ultima domanda ha riguardato Alvaro Recoba e gli hanno chiesto, come mai molti pensano che sia stato il suo calciatore preferito e lui ha detto: “Recoba era il più sorprendente, di Ronaldo sapevi quanto fosse fantastico. (InterLive.it)

In fin dei conti, allo stadio vai per vedere la partita e San Siro è il migliore”. Lui è un professionista serissimo ed ha fatto benissimo, ma alla base della sua scelta c’è stata mancanza di attaccamento (SpazioInter)

Lui è un professionista molto serio e ha fatto benissimo, ma appunto alla base della sua scelta c'è stata mancanza di attaccamento. Sono riusciti a fare una squadra fortissima che ha vinto il campionato, poi deve essere successo qualcosa di grave in Cina. (passioneinter.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr