Volkswagen ID.6, il SUV elettrico pensato per la Cina

FormulaPassion.it ECONOMIA

Il Salone dell’Auto di Shanghai 2021 è stata la cornice ideale per Volkswagen per svelare il nuovo SUV elettrico ID.6, disponibile nelle varianti X e Crozz appositamente pensate per il mercato cinese.

A spingere il nuovo Volkswagen ID.6 ci pensano due motori elettrici, uno per asse, in grado di sprigionare una potenza complessiva di 301 CV, che permette al SUV elettrico di raggiungere i 100 km/h scattando da fermo in 6,6 secondi e di toccare una velocità massima di 160 km/h

Presenti anche alcune differenze stilistiche tra le due varianti, in particolare nel paraurti anteriore e nei fari. (FormulaPassion.it)

La notizia riportata su altri media

Inoltre, la versione GTX si caratterizzerà anche per alcuni dettagli estetici dedicati. DOPPIO MOTORE ELETTRICO. Il costruttore tedesco, nel suo annuncio, sottolinea anche che la ID.4 GTX disporrà di un doppio motore elettrico e quindi della trazione integrale. (HDmotori)

Potrebbe interessarti > > > Volkswagen cambia rotta, a rischio 5 mila posti di lavoro. Volkswagen Arteon R, le caratteristiche. Le due Volkswagen, Arteon R e Arteon Shooting Brake R, hanno stessi numeri per quanto riguarda le caratteristiche. (QuattroMania)

Anche a propulsione ibrida Plug-In. Ecco il primo teaser per la nuova generazione del Volkswagen Multivan, la variante monovolume del veicolo commerciale T7, in arrivo sul mercato europeo entro fine anno. (Autoblog)

Un ulteriore motore elettrico sull’assale anteriore porta la trazione integrale nella famiglia ID progettata per la massima efficienza. Il nuovo marchio di prodotto per la famiglia ID dà un ulteriore impulso alla strategia aziendale ACCELERATE (FormulaPassion.it)

Il nuovo modello oltre ad essere 100% elettrico dispone di interni spaziosi, tanta sicurezza e un grande comfort oltre a livelli alti sia di tecnologia che di connettività. Il marchio sta già gettando le basi per arrivare ad almeno il 50% delle vetture col marchio Volkswagen commercializzate in Cina entro il 2030. (La Gazzetta dello Sport)

Ad oggi, i sistemi di batterie per veicoli ibridi che lasciano lo stabilimento tedesco sono circa 50mila all’anno, ma a partire dal prossimo 2023 – fanno sapere da Volkswagen – aumenteranno fino a diventare oltre 300mila. (Auto.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr