Questa è la vera Dorothea Wierer: 3° posto nella Sprint di Ruhpolding dove trionfa Elvira Oeberg

Questa è la vera Dorothea Wierer: 3° posto nella Sprint di Ruhpolding dove trionfa Elvira Oeberg
Approfondimenti:
NEVEITALIA.IT SPORT

Biathlon: la capitana azzurra (con doppio zero rapidissimo al poligono) regala finalmente il primo podio stagionale all'Italia del biathlon; davanti solo la svedese e la leader di coppa Roeiseland, mentre Alimbekava perde la terza piazza per mezzo secondo.

Il programma di Ruhpolding proseguirà giovedì con la Sprint maschile, fissata sempre alle ore 14.30

All'inizio della sesta tappa di una Coppa del Mondo sinora stregata per l'Italbiathlon, ecco arrivare il primo podio a poche settimane dai Giochi Olimpici di Pechino. (NEVEITALIA.IT)

Su altre testate

Così ho ulteriormente alzato l’intensità della sciata e penso di avere fatto un ottimo ultimo giro” (Sportal)

Drothea Wierer si è regalata il primo podio stagionale nella sprint femminile di Coppa del mondo di biathlon andata in scena a Ruhpolding. Vince svedese Oeberg poi norvegese Roeiseland, leader classifica. (La Repubblica)

Disastro a Zagabria. Ruhpolding Wierer, sfata il tabù podio: rivivi la sua sprint in 60" 5 ORE FA Wierer taglia il traguardo a 29”7 di distacco dalla vincitrice Elvira Öberg e per mezzo secondo beffa l’eterna quarta Dzinara Alimbekava. (Eurosport IT)

Biathlon, Dorothea Wierer si sblocca! Fondamentale 3° posto nella sprint di Ruhpolding. Domina Elvira Oeberg

Va detto che nel conteggio viene considerato anche lo sci alpinismo, che farà parte del programma olimpico da Milano-Cortina 2026. A 10 sono ferme invece Russia (senza top3 in sci alpino, combinata nordica, salto con gli sci e sci alpinismo) ed Austria (sci di fondo, short track, pattinaggio di figura e speed skating). (OA Sport)

In seconda piazza Marte Olsbu Røiseland, precisa come sempre al tiro e in buona condizione sugli sci. L'azzurra ha concluso terza a 29"7 da una supersonica Elvira Öberg, che ha dimostrato di essere al momento imbattibile, quando riesce a essere precisa al poligono. (FondoItalia.it)

Il tiro in piedi non fa grandissima selezione, tanto che la migliore è la svedese Elvira Oeberg, che porta a 8″4 il margine sulla norvegese Marte Olsbu Roeiseland ed a 14″4 quello sulla bielorussa Dzinara Alimbekava. (OA Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr