Coronavirus, in Gran Bretagna calano contagi e decessi: si va verso una «cauta» riapertura

Coronavirus, in Gran Bretagna calano contagi e decessi: si va verso una «cauta» riapertura
Corriere della Sera SALUTE

Con il vaccino AstraZeneca il Regno Unito è partito il 4 gennaio.

La Gran Bretagna ha iniziato a somministrare il vaccino con netto anticipo rispetto all’Europa.

Gran parte del Regno Unito è in lockdown

cendono in Gran Bretagna i casi di Covid e i decessi legati al virus.

In Inghilterra i decessi in soggetti di più di 80 anni sono scesi rispetto all’anno scorso del 62% (del 45% in Scozia).

(Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Almeno in questo caso, i passaporti vaccinali tra Uk, Ue e Usa sembrano già una imminente realtà Alcune agenzie di viaggi per l'estate, per esempio, già hanno comprato pagine di pubblicità sui giornali in cui assicurano una "vacanza in tutta sicurezza" per i loro clienti, in quanto aperta a soli vaccinati. (La Repubblica)

“Si tratta di una novità per noi”, ha sottolineato Johnson, ricordando come la mentalità liberale britannica sia a disagio con l’idea di imporre certificazioni di alcun genere “per entrare in un pub o andare a teatro”, aggiungendo che occorrerà evitare “discriminazioni contro chi, per qualsiasi motivo, non può ricevere un vaccino, magari per ragioni mediche”. (la voce d'italia)

Dall''8 marzo . Cosa rischiano i viaggiatori violando le norme Covid in Europa . si può andare ma bisogna registrarsi Viaggi di lavoro in Europa, le regole Paese per Paese Viaggi intercontinentali nel 2021: cosa dicono gli esperti Cipro riapre i confini ai turisti internazionali . (Zazoom Blog)

Regno Unito, dopo Brexit è tempo di “Lockexit”

Lo slancio vaccinale del Regno Unito potrebbe dare un primo stimolo all’economia del turismo Dal Regno Unito partirà la riscossa di compagnie aeree e dell’economia turistica? (Money.it)

"Si tratta di una novità per noi", ha sottolineato Johnson, ricordando come la mentalità liberale britannica sia a disagio con l’idea di imporre certificazioni di alcun genere "per entrare in un pub o andare a teatro", aggiungendo che occorrerà evitare "discriminazioni contro chi, per qualsiasi motivo, non può ricevere un vaccino, magari per ragioni mediche". (Corriere di Como)

OLANDA, LA NUOVA REGINA – Intanto, dopo il sorpasso della borsa di Amsterdam sulla City, i Paesi Bassi sono in pole position per raccogliere il testimone del Regno Unito anche come meta preferita dagli studenti stranieri, in particolare quelli europei, costretti ora a chiedere il visto per studiare in Gran Bretagna e a pagare una retta universitaria più alta La minaccia del Covid-19 – ha tuttavia sottolineato il Premier – rimane “sostanziale” e nessun vaccino potrà mai essere efficace al 100 per cento. (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr