Zona bianca e coprifuoco: le nuove regole in vigore da lunedì

Corriere della Sera INTERNO

In zona gialla rimane il limite di quattro persone, oltre ai figli minori.

E c’è un numero massimo anche per gli spostamenti in zona bianca verso le abitazioni private, dove si può andare in sei persone, oltre ai figli minori.

Spostamenti Chi vive in zona bianca si può spostare senza limiti di orario verso altre località della zona bianca e, se lo spostamento avviene per comprovate esigenze di lavoro, salute o necessità, verso ogni altra località su tutto il territorio nazionale. (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altri giornali

Un limite che potrebbe essere abolito a livello nazionale dal 21 giugno e già viene meno nelle zone bianche. Obiettivo, questo, che la nostra Regione potrebbe già raggiungere il 14 giugno, tra una settimana, insieme a Lombardia, Lazio, Piemonte, Puglia, e Provincia di Trento. (piacenzasera.it)

Per questi territori niente coprifuoco, riaperture e regole nuove nei ristoranti, con 6 persone al tavolo al chiuso e nessun limite all’aperto Da oggi 7 giugno infatti il coprifuoco si allunga dalle 23 alle 24. (95047)

Usiamo il green pass, magari riduciamo le persone” Dovremmo arrivare a un punto quanto prima in cui si può anche ballare se si è muniti di green pass. (Economy Sicilia)

Entro il 21 giugno tutta l’Italia dovrebbe diventare zona bianca con la sola eccezione della Valle d’Aosta, dove per raggiungere l’agognato traguardo occorrerà attendere la settimana successiva. A partire da oggi infatti anche Liguria, Veneto, Umbria e Abruzzo entrano in zona bianca andando a fare compagnia a Sardegna, Friuli Venezia Giulia e Molise mentre per le regioni gialle il coprifuoco passa dalle 23 alla mezzanotte. (La Gazzetta di Reggio)

65 i decessi, in aumento rispetto ai 51 di ieri mentre resta stabile il tasso di positività all'1,5%. I dati in Italia. Sono 1.273 i positivi al coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore a fronte di 84.567 tamponi effettuati. (San Marino Rtv)

Regioni in zona rossa dal 7 giugno. Il colore rosso è ormai scomparso dalla mappa del Paese Regioni in zona gialla dal 7 giugno. Da lunedì 7 giugno chi non è in fascia bianca resta comunque in giallo. (LeggiOggi.it - Tutto su fisco, welfare, pensioni, lavoro e concorsi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr