Dakar | Tappa 9 Auto: tris Toyota, ma Al Attiyah prende una penalità

HDmotori SPORT

Lategan-Cummings (Toyota) a 9” 3

Nella tappa appena conclusa, i team ne hanno approfittato per riorganizzare i ranghi e prepararsi così allo sprint finale.

[Dal report di Nicola Villani]. LE CLASSIFICHE. Classifica Auto, Tappa 9: 1.

Intanto, a fine tappa, i primi a passare sulla linea del traguardo sono stati i piloti del team Toyota con le Hilux.

Loeb ha ora un distacco di 34'05" su Al-Attiyah, vista anche la penalità di cinque minuti inflitta a quest'ultimo dopo un'infrazione commessa durante l'ottava tappa di lunedì. (HDmotori)

Ne parlano anche altre testate

Stéphane Peterhansel ha chiuso dicendo: “Il mio approccio alla corsa è sempre stato più rivolto alla classifica generale che alla vittoria di una singola tappa Il veterano francese non era ancora riuscito a primeggiare in questa speciale edizione che lo ha subito visto in difficoltà. (OA Sport)

La 44esima edizione della Dakar presenta solo due tappe ancora da disputare prima della sua naturale conclusione, prevista il 14 gennaio. Tuttavia, dobbiamo fare molto di più, perché il divario è troppo grande”. (FormulaPassion.it)

Mancano due giorni al termine della Dakar 2022, il rally raid più famoso ed estenuante al mondo. Stiamo spingendo al massimo in tutte le tappe facendo del nostro meglio e il distacco è troppo importante. (OA Sport)

🏍 @kmbenavides was obviously very disappointed and sad when he had to abandon the stage due to a broken engine. Le lacrime agli occhi di Kevin Benavides, costretto alla resa della corona della Dakar per un problema alla sua KTM, sono il simbolo di una giornata agrodolce per la casa austriaca. (FormulaPassion.it)

Dakar 2022 | Auto, l’ordine d’arrivo della decima tappa (i primi dieci). Pos. Non poteva mancare nella 44esima edizione il sigillo di ‘Monsieur Dakar’, Stéphane Peterhansel. (FormulaPassion.it)

Joan Barreda (ESP) – Monster Energy Honda Team – +7:21. 10 Kevin Benavides, campione 2021 con Honda e passato quest’anno a KTM, vede svanire ogni possibilità di difendere il suo titolo per un KO meccanico dopo 133 km. (Corse di Moto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr