Inter, 60 milioni in entrata

Inter, 60 milioni in entrata
Approfondimenti:
Calciomercato.com SPORT

18 Secondo i conti fatti da Tuttosport , l'Inter potrebbe ritrovarsi un tesoretto da 60 milioni di euro dai giocatori in prestito. Gli incassi più importanti arriverebbero dai riscatti di Joao Mario - 10 milioni se dovesse rimanere allo Sporting Lisbona - e Nainggolan , che se il Cagliari dovesse salvarsi potrebbe essere confermato in rossoblù ma dovrebbe rivedere l'ingaggio da 4,5 milioni. Poi, ci sono tutti gli altri tra Europa e Italia: da Gravillon che ha una valutazione di 6 milioni ed è in prestito al Lorient, a Dimarco , protagonista del Verona che vale circa 6,5 milioni; nel mezzo, Dalbert (Rennes, 12 milioni), Lazaro (Borussia Monchengladbach, 13,8 milioni) e Di Gregorio (Monza, 7 milioni)

(Calciomercato.com)

La notizia riportata su altri media

3 I calciatori ceduti in prestito valgono 60 milioni di euro per l'Inter. Secondo Tuttosport , è questa la cifra che il club nerazzurro potrebbe incassare dai cartellini dei vari Joao Mario (Sporting Lisbona), Nainggolan (Cagliari), Gravillon (Lorient), Dalbert (Rennes), Lazaro (Borussia Monchengladbach), Di Gregorio (Monza) e Dimarco (Verona). (Calciomercato.com)

Si tratta degli introiti legati ai prestiti che potrebbero fruttare 60 milioni di euro. Infine ci sono le situazioni legate a Gravillon al Lorient che vale 6 milioni, Dalbert al Rennes invece 12, 13.8 per Lazaro al Borussia Monchengladbach, 7 per Di Gregorio al Monza e 6. (TUTTO mercato WEB)

Una cifra di circa 60 milioni complessivi che potrebbe dare un minimo di respiro alle casse. Calciomercato Inter, situazione delicata per i nerazzurri in vista dell’estate ma una mano può arrivare dal tesoretto prestiti. (CalcioMercato.it)

Da Joao Mario a Nainggolan: l'Inter e quel tesoretto da 60 milioni di euro dai giocatori in prestito

Il primo è tornato allo Sporting Lisbona dove sta facendo discretamente bene, a fine stagione il suo valore a bilancio sarà di circa 6.8 milioni, l’Inter ne vorrebbe intascare 10. Le operazioni di mercato sono rimandate a quando si saprà il budget da poter utilizzare per rinforzare la squadra. (fcinter1908)

"Sono invece già fissati cinque diritti di riscatti che, se attuati, frutterebbero quasi 45 milioni" ricorda TS. Il belga ha invece fatto ritorno al Cagliari, ma ci sono due ostacoli per la permanenza: il primo la salvezza del club sardo, il secondo l’ingaggio da 4.5 milioni. (Fcinternews.it)

In ballo altri 45 milioni di riscatto: 6 per Gravillon (Lorient), 12 per Dalbert (Rennes), 13.8 per Lazaro (Borussia M), 7 Di Gregorio (Monza) e 6.5 Dimarco (Verona). Marotta e Ausilio intanto sperano di poter monetizzare qualcosa dai diversi giocatori di proprietà nerazzurra attualmente in prestito. (passioneinter.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr