A Kaliningrad, ostaggio tra Mosca e l’Europa Contro l’embargo si torna all’autarchia

A Kaliningrad, ostaggio tra Mosca e l’Europa Contro l’embargo si torna all’autarchia
la Repubblica ESTERI

Da quando quattro mesi fa Mosca ha lanciato l'offensiva in Ucraina, l'exclave è diventata la regione russa più vulnerabile alla guerra di sanzioni e controsanzioni e all'escalation di tensioni con l'Occidente.

n enorme manifesto sulla facciata ricorda che questo stabilimento alla periferia Est di Kaliningrad fu il primo, 25 anni fa, ad assemblare un'automobile straniera in Russia.

Mosca, per bocca della portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova, ieri ha minacciato una risposta "pratica e non diplomatica". (la Repubblica)

Su altre testate

In questi mesi la televisione russa ospita appelli costanti alla creazione di un corridoio tra Kaliningrad e il resto del Paese di Marco Imarisio. Vilnius applica le sanzioni: bandito il transito di beni verso il territorio della Federazione. (Corriere della Sera)

Kaliningrad, tra i camionisti in coda al confine: “Si stava meglio nell’Urss” dalla nostra inviata Rosalba Castelletti. Sergej Shalabatov e Sergej Shaldibin. Vilnius intensifica i controlli alla dogana e sale la rabbia contro l’Ue: “Così perdiamo il lavoro” (la Repubblica)

Ma la situazione, alla luce anche delle dichiarazioni di Medvedev, potrebbe ulteriormente peggiorare La situazione è davvero molto grave e richiede un'analisi approfondita per preparare una risposta". (Fanpage.it)

Kaliningrad: cos’è l’exclave russa e cosa può succedere con il blocco delle merci dalla Lituania

Una storia segnata dagli assedi. La storia di Kaliningrad è sempre stata segnata dagli assedi. Dei tanti punti di attrito tra Nato e Mosca, però, Kaliningrad è quello che desta maggiore preoccupazione (la Repubblica)

Quale posizione e quali messaggi esprimono le comunità religiose nel Paese riguardo alla guerra in Ucraina e alle minacce che incombono sulla Lituania? La Lituania è membro della Nato e fa conto sulle garanzie di sicurezza collettiva. (Servizio Informazione Religiosa)

Ma quello che abbiamo è un transito dalla Russia alla Russia. Le ferrovie lituane lo capiscono, e hanno inviato un’ulteriore richiesta alla Commissione europea, cercando una risposta esatta sui transiti verso Kaliningrad (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr