Brindisi, il destino europeo in 40 minuti: in Turchia in palio un posto nelle Final 8 BCL

Brindisi, il destino europeo in 40 minuti: in Turchia in palio un posto nelle Final 8 BCL
Più informazioni:
Sportando SPORT

Martedì 6 aprile, alle ore 18:30 italiane, in casa del Pinar Karsiyaka, squadra turca costretta a vincere tra le mura amiche per strappare il pass valevole per la Final Eight BCL.

La Happy Casa Brindisi si gioca un posto tra le migliori otto squadre della FIBA Basketball Champions League 2020/21, in un vero e proprio spareggio da dentro/fuori.

La Basketball Champions League, a cui la Happy Casa partecipa per il secondo anno consecutivo, è attualmente la maggiore competizione europea per club organizzata da FIBA Europe

La Happy Casa è partita stamani da Malpensa, base della lunga trasferta tra Holon-Cantù-Izmir, alla volta della Turchia. (Sportando)

Se ne è parlato anche su altre testate

Partiti anche Krubally ed Harrison. La Happy Casa è partita stamani da Malpensa, base della lunga trasferta tra Holon-Cantù-Izmir, alla volta della Turchia. La Basketball Champions League, a cui la Happy Casa partecipa per il secondo anno consecutivo, è attualmente la maggiore competizione europea per club organizzata da Fiba Europe (BrindisiReport)

Il secondo quarto si apre con il gioco da 3 punti di Thompson che riporta Brindisi a -1 (28-27). Svantaggio alto, ma non irrecuperabile alla luce dei 3 punti di margine da difendere (Blunote)

Finisce 177-59 per il Fenerbahce la sfida contro il Pinar Karsiyaka che per protesta contro la federazione che ha negato il rinvio ha giocato con soli giovani e senza coach Sarica in panchina. Per il Pinar Karsiyaka 11 di Ozan, 22 di Tuluoglu, 21 di Agva (Sportando)

Il G.M Marino "in Europa c'è mancata l'esperienza ma guardiamo avanti" - di Dario Recchia

tiro: Karsiyaka 35/62 (12/23 da tre, ro 12, rd 26), Brindisi 29/59 (11/33 da tre, ro 6, rd 18) La Happy Casa Brindisi saluta la FIBA Basketball Champions League 2020/21, al suo ultimo atto nei playoffs nonostante un record da tre vittorie e tre sconfitte scontando la peggior differenza punti nel doppio confronto con il team turco. (New Basket Brindisi)

I padroni di casa hanno giocato con il giusto piglio piazzando l’allungo nel punteggio nel terzo quarto di gioco quando il divario ha toccato i 18 punti di vantaggio (71-53), Brindisi ha certamente sofferto l’agonismo e la velocità degli avversari, complice anche la serie di partite giocate in pochi giorni, uno sforzo che gli atleti brindisini hanno pagato atleticamente e che ha condizionato la lucidità di alcune esecuzioni. (BrindisiOggi)

Inoltre affrontare 5 trasferte in 9 giorni ha pesato sulle energie che servivano per match delicati come ieri. E proprio pensando ai nostri tifosi che voglio anticipare che stiamo lavorando ad una iniziativa per i playoff attraverso il coinvolgimento del nostro pubblico (Pianetabasket.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr